Gli auguri della Città Metropolitana per i 100 anni della signora Giovanna Pensabene

Il Consigliere Giuseppe Giordano ha reso l'omaggio dell'Ente di Palazzo Alvaro in occasione del centenario della cittadina reggina r...

Il Consigliere Giuseppe Giordano ha reso l'omaggio dell'Ente di Palazzo Alvaro in occasione del centenario della cittadina reggina residente a Gallico

«Nei cento anni della Signora Giovanna ci sono la forza e la determinazione di una donna, la storia di una famiglia, il servizio verso una comunità, il profumo degli agrumi che hanno fatto grande il nostro territorio». Con queste parole, il consigliere metropolitano delegato all’Agricoltura ed alla Pianificazione strategica, Giuseppe Giordano, ha preso parte alla festa di Giovanna Pensabene, nata a Gallico nell’aprile del 1923.

«Essere qui – ha detto – è un piacere immenso. Anche a nome del sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, porto il più caloroso augurio per il raggiungimento di un traguardo lusinghiero». Il consigliere Giordano, nell’occasione, ha consegnato alla signora Giovanna Pensabene una targa a nome della Città Metropolitana di Reggio Calabria congratulandosi per «essere testimonianza di esempio di vita e saggezza».

«Per diversi anni – ha ricordato Giuseppe Giordano - le famiglie Marra e Pensabene sono state protagoniste del fiorente commercio degli agrumi che ha caratterizzato l’economia e lo sviluppo di Gallico, della sua vallata e della città».

La ricorrenza è stata celebrata, alla presenza del Presidente della Camera di Commercio, Ninni Tramontana, e tra l’affetto dei componenti delle numerose famiglie Pensabene e Marra, molti dei quali giunti a Reggio da varie città d’Italia. Per espresso volere della signora Giovanna, i regali degli invitati sono stati devoluti in beneficenza alla lega del Filo d'oro.

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.