La Metrocity risponde alla richiesta della città: un maxischermo all'Arena dello Stretto per seguire insieme la sfida playoff della Reggina contro il SudTirol

Per una sera uno dei luoghi simbolo del Lungomare Italo Falcomatà si colorerà di amaranto, nella speranza che il calore dei tifosi possa arr...

Per una sera uno dei luoghi simbolo del Lungomare Italo Falcomatà si colorerà di amaranto, nella speranza che il calore dei tifosi possa arrivare fino a Bolzano dove la squadra sarà impegnata nel turno preliminare dei playoff di Serie B

La Città Metropolitana di Reggio Calabria installerà un maxischermo presso l'Arena dello Stretto di Reggio Calabria per consentire la visione della partita tra la Reggina e il SudTirol, gara prevista alle 20:30 di venerdì 26 maggio 2023 e valevole per il turno preliminare dei playoff di Serie B.

La decisione, ancora al vaglio delle autorità competenti, è stata assunta anche in virtù dell'esigua capienza dello stadio Druso di Bolzano che consentirà solo a poche centinaia di supporters amaranto di poter seguire direttamente il match.

"Siamo in attesa delle ultime autorizzazioni. Speriamo di poter dare conferma a breve, ma l'idea - ha spiegato il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana Carmelo Versace - è quella di andare incontro ad una richiesta generalizzata da parte della comunità reggina, non solo cittadina ma dell'intero comprensorio metropolitano. Abbiamo accolto positivamente la proposta avanzata dal Comune di Reggio Calabria, nella persona del sindaco facente funzioni Paolo Brunetti e del Delegato allo Sport Giovanni Latella, con il quale stiamo collaborando anche per gli aspetti logistici ed organizzativi".

"La decisione - ha aggiunto Versace - naturalmente è dovuta all'impossibilità per tanti di seguire direttamente la squadra a Bolzano, ma allo stesso tempo dal desiderio di vedere la partita tutti insieme, in un luogo simbolo della Città come l'Arena dello Stretto, che venerdì sera speriamo di poter riempire con i colori amaranto, dando a tutti la possibilità di poter vedere il match gratuitamente e nella speranza che un po' del calore dei nostro tifosi possa raggiungere i ragazzi impegnati in questa difficilissima sfida playoff".

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.