La Città Metropolitana di Reggio Calabria chieda il risarcimento danni alla Regione Calabria. Avviata una raccolta firme.

Ingiustizia Politica e Il Grido di Reggio Calabria: Verso una Crescita Sovrana La Calabria, regione contraddittoria, emerge come...


Ingiustizia Politica e Il Grido di Reggio Calabria: Verso una Crescita Sovrana

La Calabria, regione contraddittoria, emerge come la più svantaggiata economicamente in Italia. Un paradosso si cela dietro i suoi alti stipendi pagati ai politici, dirigenti e altre figure pubbliche. Ma un'ombra più oscura si manifesta nel clientelismo così palese da risultare disgustoso.

Incompetenti impiegati in ruoli chiave unicamente per il loro salario, diventando parassiti che infettano il tessuto sociale e il modo in cui la politica è condotta, trasformandosi in un cancro da estirpare.

In questa realtà, l'ingiustizia politica raggiunge vette senza precedenti, specialmente a discapito della Città Metropolitana di Reggio Calabria, l'unica in Italia a essere priva delle funzioni necessarie, subendo pesanti penalizzazioni. È tempo di chiedere conto a coloro che, negli anni, hanno ignorato deliberatamente la legge, trattenendo la crescita e lo sviluppo.

Sotto scacco, la città è stata trattenuta da un'élite che ha trasgredito i doveri previsti per legge, frenando il progresso. È giunto il momento di azioni concrete: avvieremo una raccolta firme e intenteremo una causa per i danni causati contro i responsabili di questa situazione.

Il Sindaco Giuseppe Falcomatà deve convocare il Presidente della Regione, Roberto Occhiuto, per porre fine a questo stallo. Basta dipendenza da Catanzaro e Cosenza: Reggio Calabria deve emanciparsi e camminare sulle proprie gambe. Coloro che ostacolano la crescita dovranno affrontare le conseguenze.

La Città Metropolitana di Reggio Calabria rivendica solo ciò che le è garantito dalla stessa Costituzione Italiana, in virtù della sua qualità di Città Metropolitana. Le funzioni. 

Luigi Palamara

Reggio Calabria 8 novembre 2023

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.