Napoli, settecento alla mensa dei poveri: i carabinieri disciplinano la fila

Continuano i servizi di controllo dei carabinieri del comando provinciale di Napoli per evitare assembramenti, questa mattina anche ...

Continuano i servizi di controllo dei carabinieri del comando provinciale di Napoli per evitare
assembramenti, questa mattina anche con il supporto in volo  dell’elicottero del 7° Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano. Particolare attenzione per le mense che garantiscono pasti ai più bisognosi  e che
oggi prevedono la somministrazione di centinaia di pasti.

Presso la mensa del centro di accoglienza “Elia Alleva”, sita
all’interno della  basilica Santuario del Carmine Maggiore, i
carabinieri della stazione di Borgoloreto hanno garantito l’ordine
durante la fila che anticipa l’ingresso nei locali dove vengono serviti
pasti: 700 quelli in distribuzione oggi.

29 marzo 2020

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.