La Don Milani getta le basi per la programmazione futura: recupero minori a rischio e legalità.

L'Associazione di Volontariato Don Lorenzo Milani è da anni impegnata nel recupero dei minori a rischio nel nostro territorio e nella pr...

L'Associazione di Volontariato Don Lorenzo Milani è da anni impegnata nel recupero dei minori a rischio nel nostro territorio e nella promozione della cultura della legalità.

Quest'anno, l'associazione apre il nuovo anno istituzionale con la cena sociale che si terrà il prossimo 9 giugno. Oltre ai membri operativi, saranno presenti anche i soci fondatori dell'organismo.

Durante l'evento, verrà affrontata la nuova programmazione estiva, con particolare attenzione alla giornata che la Don Milani trascorrerà presso l'istituto penitenziario per i Minori di Cz nella prima decade di giugno. Questa iniziativa dimostra l'impegno costante dell'associazione nel mettere al centro dei propri sforzi i minori, perché credono che un futuro diverso sia possibile per loro.

L'istituto penitenziario per i Minori di Cz è un luogo dove giovani vite si trovano a fare i conti con le conseguenze delle loro azioni. La presenza della Don Milani in questo contesto è di grande importanza, poiché offre un'opportunità di recupero e di sensibilizzazione sulla legalità per questi giovani.

Durante la giornata trascorsa presso l'istituto penitenziario, la Don Milani organizzerà una serie di attività volte a promuovere la cultura della legalità e a incoraggiare i giovani invitati a riflettere sulle loro scelte passate e sulle possibilità di un futuro diverso. L'obiettivo principale è quello di offrire supporto e speranza, dimostrando ai minori che esiste un percorso di cambiamento e che possono costruire una vita migliore per sé stessi.

La Don Milani si impegna a creare un ambiente positivo e inclusivo, in cui i minori possano sentirsi ascoltati, compresi e sostenuti. Grazie alla dedizione e alla passione dei volontari, l'associazione offre un supporto concreto e un'alternativa alla strada della criminalità.

La cena sociale del 9 giugno rappresenta un momento di riflessione e di condivisione per tutti i membri dell'associazione. Tra i presenti oltre ad i membri operativi ci saranno i soci fondatori. 

È un'occasione per fare il punto sulle attività svolte fino ad oggi e per programmare il futuro, tenendo sempre presente l'obiettivo di offrire una speranza reale ai minori a rischio.

L'impegno della Don Lorenzo Milani è un esempio di come la società civile possa fare la differenza nella vita dei giovani in difficoltà. Grazie al loro costante impegno e alla loro determinazione, i volontari stanno contribuendo a costruire un futuro migliore per i minori a rischio, offrendo loro opportunità di crescita, di recupero e di riscatto.

La cena sociale del prossimo 9 giugno rappresenta solo l'inizio di un nuovo anno di lavoro e di impegno per l'associazione. Sono convinto che, con il sostegno della comunità e la collaborazione di tutti coloro che credono in un futuro migliore per i minori, sarà possibile realizzare i nostri obiettivi.

Il Presidente Don Milani dottor Filippo Pollifroni

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.