Un ponte tra Reggio Calabria e la Turchia: il Comune ed Atam a confronto con la Direttrice dell'Osservatorio Turchia del CeSPI

Un cordiale incontro nella Sala conferenze del terminal di Largo Botteghelle con la Professoressa Valeria Giannotta, reggina d'o...




Un cordiale incontro nella Sala conferenze del terminal di Largo Botteghelle con la Professoressa Valeria Giannotta, reggina d'origine da anni operante nel contesto accademico turco, che ha illustrato una serie di opportunità di collaborazione internazionale volte a coinvolgere il tessuto produttivo reggino

L'Amministrazione comunale di Reggio Calabria ha accolto questa mattina, presso i locali della sala conferenze del terminal Atam di Largo Botteghelle, la visita della Professoressa Valeria Giannotta, Direttrice scientifica dell'Osservatorio Turchia del CeSPI, Centro Studi di Politica Internazionale, attiva in Turchia dal 2009 come ricercatrice e docente universitaria a Istanbul, Gaziantep e Ankara, nel 2017 insignita del titolo di Cavaliere all'Ordine Stella d' Italia dalla Presidenza della Repubblica Italiana.

All'incontro, moderato dal giornalista Tonino Nocera, hanno preso parte l'Amministratore Delegato di Atam Spa, azienda titolare del servizio di trasporto pubblico locale reggino, che negli ultimi anni ha intessuto diverse relazioni commerciali con le imprese produttrici turche, ed il sindaco facente funzioni del Comune di Reggio Calabria Paolo Brunetti.

"E' un onore per noi - ha commentato Brunetti - poter accogliere la Professoressa Valeria Giannotta, peraltro originaria della nostra città e quindi tra i figli illustri che attraverso il loro lavoro contribuiscono a portare alta la bandiera della regginità nei contesti più prestigiosi. Crediamo fermamente che occasioni di confronto come quella odierna - ha aggiunto il sindaco facente funzioni - possano rappresentare una ricchezza per la nostra città, a cominciare dalle opportunità che si generano in ordine commerciali con una nazione come la Turchia, una sorta di ponte di collegamento tra l'Europa e il Medio Oriente, che guardano con grande interesse al nostro territorio. Ringrazio la Professoressa Giannotta per la sua straordinaria disponibilità e per l'opportunità che ci ha offerto illustrandoci un pezzo del suo lavoro. Spero possano esserci presto nuove occasioni di collaborazione che possano in qualche modo coinvolgere il tessuto produttivo reggino nelle relazioni con il popolo turco".

"L'interesse di Atam - ha poi spiegato l'Amministratore Delegato di Atam Giuseppe Basile - è sviluppare rapporti commerciali con i propri partner e fornitori improntati a trasparenza e collaborazione, perché ciò significa ottimizzare l'offerta di servizi che offre agli utenti. In tale ottica, i numerosi bus turchi, motorizzati BMW, già presenti in atam e quelli che a breve saranno consegnati, rappresentano la fotografia di aziende di automotive concorrenziali a livello mondiale, e non a caso sovente si aggiudicano commesse pubbliche, come quella del Comune di Reggio Calabria".

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.