La maggioranza: "Incondizionata solidarietà alla famiglia della Consigliera Angela Marcianò"

«Sdegno e sgomento» sono i sentimenti che la maggioranza di Palazzo San Giorgio manifesta dopo l’intimidazione che ha colpito la...


«Sdegno e sgomento» sono i sentimenti che la maggioranza di Palazzo San Giorgio manifesta dopo l’intimidazione che ha colpito la famiglia della consigliera comunale Angela Marcianò, cui va «l’incondizionata solidarietà da parte della compagine di centrosinistra».

«Ancora una volta – affermano dai banchi della maggioranza – un amministratore cittadino è chiamato a dover fare conti con un atto vile e codardo, opera di chi infanga il buon nome della città e mina la serenità delle persone per bene e della nostra comunità. Non possiamo che essere vicini alla consigliera Angela Marcianò ed ai suoi cari, cui rivolgiamo pieno sostegno in un momento complicato della loro esistenza».

«Ai balordi, invece, che sfruttano i favori del buio per commettere questi gesti vili e ignobili – concludono – diciamo che non l’avranno mai vinta e che il loro fuoco non distruggerà la voglia e l’impegno di chi, quotidianamente, si spende per la comunità, la giustizia, la legalità e la pace sociale. Con la forza di sempre, noi continueremo ad andare avanti opponendoci ad ogni forma di violenza e prevaricazione».

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.