Al via il ciclo di stage del Festival Cosmos 2023: si parte con "Il Cielo al Planetario"

Al “Planetarium Pythagoras” di via Margherita Hack, il sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, insieme al team della Città Me...


Al “Planetarium Pythagoras” di via Margherita Hack, il sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, insieme al team della Città Metropolitana, ha accolto numerosi studenti e docenti italiani e delle principali scuole italiane in Europa coinvolti nel percorso formativo

Con il ciclo di stage “Il Cielo al Planetario”, hanno ufficialmente preso il via le iniziative legate al “Festival Cosmos: scienza, cultura e società” edizione 2023, un evento collegato all'omonimo premio per la divulgazione scientifica organizzato dalla Città Metropolitana con gli importanti partenariati del Ministero dell’Istruzione e del Merito e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale e della Società Astronomica italiana.

Presso il “Planetarium Pythagoras” di via Margherita Hack, il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ha accolto numerosi studenti e docenti italiani e delle principali scuole italiane in Europa coinvolti nel percorso formativo.

“Questa importante iniziativa - ha detto Versace - vede al centro della nostra agenda politica l’investimento sui giovani attraverso l’approfondimento e lo stimolo degli studi scientifici, fornendo un approccio più semplice a materie non sempre di facile attitudine per i ragazzi”.
“Solo attraverso il duro lavoro che la Città Metropolitana ha messo in campo in tutti questi anni - ha spiegato - oggi possiamo presentare un evento con 450 ragazzi giunti a Reggio Calabria da tutta Europa. Ciò non sarebbe stato possibile se, nel 2018, il sindaco Giuseppe Falcomatà non avesse concepito e dato vita a questa grande intuizione e meraviglia che è il “Premio Cosmos”, un autentico vanto in campo internazionale per il nostro territorio. A lui, quindi, va un grande ringraziamento che si unisce a quello per la dirigente di settore, Giuseppina Attanasio, per le funzionarie dell’Ente, Annamaria Franco e Chiara Parisi, e per la responsabile del Planetario, la professoressa Angela Misiano. Attraverso la loro professionalità, Cosmos è diventato un’eccellenza nel campo scientifico”.

“Lo stage appena iniziato - ha proseguito Carmelo Versace - vedrà partecipe l’intero territorio metropolitano, attraverso momenti di confronto con discenti e amministratori che avranno modo di raccontare, sotto altre vesti, la moltitudine di positività che l’area metropolitana può offrire sotto ogni punto di vista ed in un’ottica diversa rispetto al passato”.

“Quanto stiamo facendo - ha concluso il sindaco facente funzioni - è frutto della volontà di voler puntare sulle nostre eccellenze, mettendo a disposizione di ognuno una vasta gamma di convegni e seminari utili nel fornire un arricchimento culturale e nel trasmettere una conoscenza profonda delle nostre meraviglie”.


Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.