I "Disertori" del PD oggi lanciano un segnale preciso. NON VOGLIONO MOLLARE L'OSSO.

Reggio Calabria 12 dicembre 2023: Tra Politica Partitica e il Richiamo al Coraggio Il panorama politico a Reggio Calabria sembra...


Reggio Calabria 12 dicembre 2023: Tra Politica Partitica e il Richiamo al Coraggio

Il panorama politico a Reggio Calabria sembra essere ostaggio dei partiti, con il Partito Democratico (PD) protagonista di una brutta figura. Una sorpresa della befana anticipata, risultando fuori luogo e distante dagli interessi della città.

I gruppi consiliari che hanno disertato la seduta hanno inviato un chiaro segnale politico, dividendo la scena tra chi è "Di Parte"  leggasi PD. Questa mancanza di unità dimostra un'attenzione più concentrata sugli interessi personali e di partito piuttosto che sull'interesse della città.

È evidente che i "disertori" difficilmente rinunceranno alle loro posizioni, suggerendo che, nonostante tutto, la politica rimane un ambito appetibile per molti.

 Tuttavia, questa situazione mette in luce la necessità di un cambio di prospettiva, con un focus maggiore sul bene della città e meno sulla poltrona.

Il segnale politico trasmesso riflette un interesse limitato e partitico, trascurando le reali esigenze della Città. È un'ulteriore conferma della pochezza nell'azione politica che lascia Reggio Calabria e i suoi cittadini in balia degli interessi partitici, in questo caso, del PD.

L'auspicio è che il Sindaco Falcomatà non si pieghi a questo "ricatto" politico, facendo scelte che mirino al bene comune. Solo con coraggio si possono distinguere gli sciacalli e affrontare l'inadeguatezza di chi tradisce la politica e i cittadini.

La situazione politica a Reggio Calabria sembra toccare il fondo, ma è giunto il momento di fare meglio, risalire con determinazione e coraggio, lavorando insieme per il bene della città e del suo futuro. A prescindere dal PD e dai partiti tutti e soprattutto dagli assessori che non mollano l'osso.

Parliamo di crisi di interessi personali e non di crisi politica. 
Povera Reggio ... e poveri reggini

Luigi Palamara 
@luigi.palamara

I "Disertori" del PD oggi lanciano un segnale preciso. NON VOGLIONO MOLLARE L'OSSO. Reggio Calabria 12 dicembre 2023: Tra Politica Partitica e il Richiamo al Coraggio Il panorama politico a Reggio Calabria sembra essere ostaggio dei partiti, con il Partito Democratico (PD) protagonista di una brutta figura. Una sorpresa della befana anticipata, risultando fuori luogo e distante dagli interessi della città. I gruppi consiliari che hanno disertato la seduta hanno inviato un chiaro segnale politico, dividendo la scena tra chi è "Di Parte" leggasi PDe. Questa mancanza di unità dimostra un'attenzione più concentrata sugli interessi personali e di partito piuttosto che sull'interesse della città. È evidente che i "disertori" difficilmente rinunceranno alle loro posizioni, suggerendo che, nonostante tutto, la politica rimane un ambito appetibile per molti. Tuttavia, questa situazione mette in luce la necessità di un cambio di prospettiva, con un focus maggiore sul bene della città e meno sulla poltrona. Il segnale politico trasmesso riflette un interesse limitato e partitico, trascurando le reali esigenze della Città. È un'ulteriore conferma della pochezza nell'azione politica che lascia Reggio Calabria e i suoi cittadini in balia degli interessi partitici, in questo caso, del PD. L'auspicio è che il Sindaco Falcomatà non si pieghi a questo "ricatto" politico, facendo scelte che mirino al bene comune. Solo con coraggio si possono distinguere gli sciacalli e affrontare l'inadeguatezza di chi tradisce la politica e i cittadini. La situazione politica a Reggio Calabria sembra toccare il fondo, ma è giunto il momento di fare meglio, risalire con determinazione e coraggio, lavorando insieme per il bene della città e del suo futuro. A prescindere dal PD e dai partiti tutti e soprattutto dagli assessori che non mollano l'osso. Parliamo di crisi di interessi personali e non di crisi politica. Povera Reggio ... e poveri reggini Luigi Palamara

♬ Allahum Antasalam - DJ Ginsul

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.