Tito e Alfonso, storia di una grande amicizia.

Loro sono Tito e Alfonso. Sono cresciuti insieme. Hanno vissuto i loro momenti più  belli insieme. Adesso condividono il lavoro...


Loro sono Tito e Alfonso. Sono cresciuti insieme. Hanno vissuto i loro momenti più  belli insieme.

Adesso condividono il lavoro in ufficio. Stessa stanza di Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria.

I giorni sono scanditi dall'orario di lavoro. Uguali  da una stagione all'alltra. Il tempo passa e i due amici vivono il loro tempo nella banalità della routine delle giornate lavorative. 

L'amicizia li tiene uniti e gioiosi. Mi è  capitato di andare a trovarli. Sorridenti e disponibili. Ironici e affettuosi.

Poi un giorno ... Tito sta male. Inizia a sudare freddo. Forte dolore al petto e al braccio. Diventa pallido. Alfonso capisce tutto. È  infarto.

In passato grazie ai corsi di pronto intervento organizzati dalla Pubblica Amministrazione sono serviti.

Immediatamente Alfonso chiama il 118, ma non c'è  tempo. Decide di caricare in macchina Tito e portarlo al Pronto Siccorso del Gom.

Decisione risultata fondamentale. A Tito salvano la vita con un immediato intervento chirurgico.

Tutto passa inosservato, eppure Tito si salva grazie all'intervento di Alfonso Fazzino.

Noi abbiamo saputo della storia e abbiamo aspettato prima di renderla pubblica. Ci saremmo aspettato un intervento ufficiale della Pubblica Amministrazione a sottolineare quanto successo. Invece nulla.

Sono questi i gesti da emulare e da enfatizzare. Da prendere come esempio. Stare vicino ad un amico ed un collega e in silenzio aiutarlo. Salvargli la vita.

Riteniamo tutto ciò non debba passare inosservato.
Alfonso merita il ringraziamento non solo di Tito, ma da tutta la comunità reggina.

Non restiamo insensibili. Davvero non faremmo la nostra parte. Le Istituzioni provvedano a riconoscere l'eroico episodio di Alfonso Fazzino e la comunità regguna tutta ringrazi.

Personalmente sono grato a entrambi. Per loro profonda amicizia e per il gesto di Alfonso.

Grazie

Luigi Palamara

Reggio Calabria 30 marzo 2024

#titogiarmoleo
#alfonsofazzino
#amicizia
#lavoro
#reggiocalabria
#comune
#palazzosangiorgio


@luigi.palamara

♬ оригинальный звук - loove.gr

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.