Comune di Reggio, parere favorevole della terza commissione al Piano triennale delle opere pubbliche

  Il presidente Sera: «Circa 23 milioni di euro destinati ai servizi ai cittadini». Particolare attenzione alle manutenzioni s...


 

Il presidente Sera: «Circa 23 milioni di euro destinati ai servizi ai cittadini». Particolare attenzione alle manutenzioni stradali nelle periferie e alla regolarizzazione amministrativa degli istituti scolastici. Fondi previsti anche per impiantistica sportiva e manutenzione del campo Coni. I tecnici saranno valutati anche in base allo stato di avanzamento dei lavori

 

La terza commissione consiliare “Territorio, urbanistica, patrimonio edilizio e terriero”, presieduta da Giuseppe Francesco Sera, ha dato parere favorevole al Piano triennale delle opere pubbliche con 12 voti favorevoli e 6 astenuti.

L’inizio della trattazione del Piano era avvenuto nella seduta del 4 aprile scorso. Quest’anno è stato dedicato particolare spazio al lavoro certosino svolto dagli uffici dei settori Lavori Pubblici e Manutenzione, relativamente alla ricerca dei fondi generati da pregressi mutui presso la Cassa Depositi e prestiti, monitorando una cifra di circa 28 milioni di euro.

«Si tratta – ha spiegato il presidente Sera – di una vera boccata di ossigeno per questo settore. L’attuale maggioranza, su indicazione dell’allora sindaco f.f. Brunetti poi confermata da Falcomatà, ha deciso di destinare circa 23 milioni di euro per i servizi ai cittadini».

Il presidente, nell’elencare le linee principali del Piano triennale, ne rimarca alcune: «Incentivare, programmare ed eseguire le manutenzioni stradali nelle periferie cittadine, con tratti principali e di maggior traffico di veicoli. Lavori che concettualmente prevedono la scarifica, la pulizia delle caditoie e delle cunette e, una volta preparato il fondo, la realizzazione della successiva bitumazione».

Delle restanti somme, 600mila euro saranno destinati alla messa a norma e all’adeguamento dei sistemi antincendio delle scuole: «Finalmente – ha rimarcato Sera – è stata recepita l’esigenza primaria di regolarizzare anche tutta la parte amministrativa degli istituti, con accatastamenti e collaudi».

Ulteriori 600mila euro, oltre quelli già previsti in bilancio, saranno poi destinati alle manutenzioni di tratti di marciapiedi e di piazze.

Un milione di euro viene indirizzato all’impiantistica sportiva, mentre 400mila euro sono i fondi riservati alla manutenzione del campo Coni del quartiere Modena.

Sera sottolinea come siano stati aumentati anche «i capitoli inerenti la manutenzione del tapis roulant».

Era stato l’assessore alla “Città del futuro” con delega ai Lavori Pubblici, Franco Costantino, a mettere in risalto, nella sua presentazione in terza commissione, i tre elementi fondamentali di indirizzo dettati alla dirigenza e forniti in avvio del suo mandato: innanzitutto tempestività dell’inizio dell’iter amministrativo. L’assessore aveva evidenziato come tutte le opere previste all’interno del piano siano state già assegnate ai gruppi di competenza. In secondo luogo, il costante monitoraggio che verrà eseguito dal Settore, sia con riferimento all’iter amministrativo che alla realizzazione dei lavori, con incontri periodici con i vari responsabili unici del procedimento. Da ultimo, il dirigente di settore, in sede di valutazione della produttività dei tecnici, terrà conto dello stato di avanzamento dei lavori.

La decisione di procedere nella seduta odierna alla votazione del Piano triennale delle Opere pubbliche era stata assunta dal presidente Sera, in virtù dell’esigenza rappresentata da Gerardo Pontecorvo, presidente della Consulta comunale assetto del Territorio, di essere audito insieme agli altri rappresentanti. A tutti è stata data ampia possibilità di esporre le osservazioni in merito al Piano e fornire contributi per eventuali interventi migliorativi. Successivamente si è proceduto alla votazione il cui esito ha dato parere positivo al documento che ora approderà in Consiglio comunale.

#reggiocalabria

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.