Locri, enorme successo per Massimo Ranieri

L'attore napoletano fa il tutto esaurito nella tappa locrese del Magna Graecia Teatro Festival Non poteva essere altrimenti, e così è st...

L'attore napoletano fa il tutto esaurito nella tappa locrese del Magna Graecia Teatro Festival

Non poteva essere altrimenti, e così è stato. Un enorme successo quello di ieri presso il Tempio di Marasà di Locri con lo shakespeariano spettacolo "Riccardo III" messo in scena ed interpretato da Massimo Ranieri, con più di duemila persone ordinatamente sedute a seguire l'opera teatrale. Un risultato sicuramente inatteso, con persone arrivate a Locri da tutta la zona, senza dimenticare i numerosi turisti che hanno assiepato la platea.
Uno spettacolo emozionante, che ha intrattenuto il pubblico per più di due ore e mezza. Incantevole lo scenario del Tempio di Marasà, ancor di più addobbato a festa per l'occasione. Impeccabile l'organizzazione, che nonostante l'enorme flusso di gente, è riuscita a districarsi bene in mezzo ai diversi imprevisti che la giornata ha riservato fino all'ultimo.

Ad inizio serata ha preso la parola il Sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, il quale ha voluto ringraziare tutte le persone presenti, nonché le numerose autorità che hanno preso parte alla rappresentazione. Inoltre si è detto felice di quello che si sta facendo per Locri a livello turistico e di immagine, ma il tutto, ovviamente, deve migliorare e crescere.
Poi è stata la volta della dottoressa Rossella Agostino direttrice del Museo Archeologico di Locri che nel suo breve intervento ha dato il suo benvenuto a tutti i presenti.
Quindi è stata la volta del teatro, che ha chiuso la kermesse del Magna Grecia Teatro Festival in gran stile, e con applausi scroscianti e sinceri a fine spettacolo, sia per Massimo Ranieri che per tutto il suo cast.

Locri, 18.08.2013

--
Luigi Palamara
Giornalista, Direttore Editoriale e Fondatore di MNews.IT
Cell.: +39 347 69 11 862

MNews.IT
www.mnews.it

Stadio Online, le notizie sportive

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.