LAZZARO, NOTEVOLE PARTECIPAZIONE ALLO SCREENING E PROVA DI GRANDE SENSO CIVICO

Sono stati in totale 350 i soggetti che, domenica e martedì, si sono volontariamente e gratuitamente sottoposti al test rapido (anti...


Sono stati in totale 350 i soggetti che, domenica e martedì, si sono volontariamente e gratuitamente sottoposti al test rapido (antigene da SARS-Cov-2) o al tampone molecolare presso il Covid-point attivato al centro sociale Paolo Capua di Lazzaro.  

Il dato è parziale ma sono già 13 (domenica+martedì) i soggetti risultati positivi, tra questi 7 sono minori che frequentano le scuole comunali (primaria Sant’Elia, primaria e media Lazzaro), 3 sono loro familiari, 3 fanno parte del personale scolastico (primaria Sant’Elia, Lazzaro e Motta).    

Il Centro Operativo Comunale attivato per l’emergenza Coronavirus ha coordinato tutte le attività in sinergia con l’A.S.P. – U.S.C.A. di Melito Porto Salvo, l’ufficio comunale Politiche sociali, la polizia municipale, i medici di medicina generale del territorio, la Protezione civile regionale, l’Organizzazione di Protezione civile “Garibaldina”.   

È in vigore l’ordinanza di chiusura di tutte le scuole pubbliche di ogni ordine e grado (Motta e Lazzaro) fino al prossimo 13 febbraio. Nei prossimi giorni il sindaco, dopo un’attenta riflessione che terrà conto dei dati trasmessi dal Nucleo di monitoraggio presso la Prefettura, sentiti i medici di famiglia e l’istituzione scolastica, insieme alla Giunta deciderà se prorogare la chiusura delle scuole.

Per eventuali necessità è possibile contattare l’Ufficio politiche sociali del Comune al numero telefonico 0965718104 (sindaco@comunemottasg.it) o la Protezione Civile “Garibaldina” ai numeri 0965718130 – 3392944028.

Motta San Giovanni, 10 febbraio 2021

foto coda auto per screening 

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.