Metrocity pronta al "TuttoFood" di Milano, nuova opportunità per le imprese del territorio

  Nuova vetrina internazionale per le produzioni tipiche del territorio che avranno la possibilità di utilizzare lo spazio allestito da Pala...

 Nuova vetrina internazionale per le produzioni tipiche del territorio che avranno la possibilità di utilizzare lo spazio allestito da Palazzo Alvaro per aumentare contatti ed occasioni di esportazione

Ci sarà anche la Città Metropolitana al "Tuttofood" di Milano, la fiera internazionale divenuta punto di riferimento per lo sviluppo del business dell'intera filiera del food&beverage. Ancora una volta, saranno tante le aziende del territorio, selezionate con avviso pubblico, che accompagneranno l'Ente nell'expo in programma, dall'8 all'11 maggio, a FieraMilano. Si tratta di imprese impegnate nel settore bio, agroalimentare ed enogastronomico, delle bevande alcoliche ed analcoliche.

«Un'altra vetrina importante - ha spiegato il sindaco metropolitano facente funzioni Carmelo Versace - che arriva subito dopo l'esperienza al "Real Italian Wine & Food" di Londra. Dunque, si torna in Italia, in una delle manifestazioni che rappresentando un canale privilegiato di networking tra l’industria alimentare e la distribuzione nelle sue varie articolazioni».

«Simili occasioni - ha spiegato Versace - rappresentano una vera e propria opportunità di crescita per le migliori eccellenze del nostro territorio. Per la Città Metropolitana, infatti, la partecipazione a fiere internazionali ed alle expo settoriali più interessanti è una scelta politica precisa ed è rivolta a coinvolgere le nostre aziende in esperienze fondamentali per conquistare nuovi spazi di mercato».

«Anche "Tuttofood" - ha concluso il sindaco metropolitano facente funzioni - rientra nel novero di quegli appuntamenti immancabili per fare conoscere ed affermare i marchi di casa nostra. Tutti insieme, quindi, possiamo davvero contribuire a creare uno sviluppo certo e duraturo del comparto produttivo dell'area metropolitana».

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.