Gli studenti del Liceo Da Vinci vincitori delle Olimpiadi della Cultura accolti a Palazzo San Giorgio

Il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti e gli altri rappresentanti dell'Amministrazione hanno rivolto le loro felicitazioni per il br...

Il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti e gli altri rappresentanti dell'Amministrazione hanno rivolto le loro felicitazioni per il brillante risultato ottenuto dalla comunità scolastica reggina

La Città di Reggio Calabria omaggia gli studenti del Liceo Scientifico "Leonardo Da Vinci", vincitori delle finali nazionali delle Olimpiadi della Cultura e del Talento tenutesi nei giorni scorsi a Tolfa, in provincia di Roma. Nella Sala dei Lampadari "Italo Falcomatà" di Palazzo San Giorgio, i ragazzi sono stati premiati nel corso di un'emozionante cerimonia dal sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, alla presenza del Dirigente Scolastico del Liceo reggino Francesco Praticò. Presenti, tra gli altri, gli Assessori Irene Calabrò, Lucia Nucera, Francesco Gangemi, il Presidente del Consiglio Enzo Marra, ed i Consiglieri Franco Barreca, Gianluca Califano e Nino Malara.

"Siamo davvero orgogliosi di voi - ha affermato Brunetti parlando ai ragazzi - con il cuore pieno di gioia per la vostra straordinaria affermazione in un contesto cosi prestigioso".

Gli studenti, divisi in cinque squadre, hanno ottenuto il primo, secondo e terzo premio assoluto delle Olimpiadi, piazzando una compagine anche al sesto posto assoluto ed ottenendo numerosi riconoscimenti anche nelle prove specifiche e nelle performances individuali. Alla competizione nazionale, conclusa lo scorso 30 aprile, hanno preso parte più di mille squadre provenienti da tutte le regioni d’Italia.

"Il nostro compito - ha affermato ancora il sindaco facente funzioni di Palazzo San Giorgio - è quello di evitare che tra qualche anno voi siate costretti ad andare via. Perché trovarsi a studiare o lavorare lontano dalla propria città diventi semplicemente una scelta, e non un obbligo".

"Un sincero grazie a tutta la comunità scolastica del Liceo Da Vinci - ha concluso Brunetti - al Dirigente Scolastico Praticò, ai Docenti, al personale e soprattutto a voi ragazzi. Siete l'orgoglio dell'intera città e speriamo che queste vostre competenze, questa passione per lo studio ed anche l'equilibrio e le capacità che quotidianamente dimostrate nella vostra attività di studio, possano essere presto messe a frutto sul nostro territorio". 

ALLIEVI IMPEGNATI NELLE FINALI OLIMPIADI CULTURA E TALENTO
TOLFA (ROMA) 27,28,29 E 30 APRILE 2023
SQUADRA
PARTECIPANTI E
CLASSE
1
COGITANTES FRETENSES
PRIMo posto e primo premio migliore esposizione Parlateci di … premio critica Prova talento
Premio cortometraggio giuria popolare
CONSIGLIO BIAGIO 5A (CAPITANO) menzione speciale migliore esposizione
- BASILE ROGNETTA FILIPPO 5A
-FAVASULI SALVATORE 5A
- LUPPINO CHIARA 4A finalista batte miglior talento sez musicisti
- SURFARO SIMONE 4A
- IRTO GABRIELE 4A finalista batte miglior talento sez recitazione
2
I MASSIMI COMUNI DIVISORI
SECONDI e primo premio miglior prova talento e primo posto Prova fotografica
Alberto Piscitelli capitano 3 A
Orazio Placanica 3 A
Domenico Pardo 3 A
Martina Battista 3 A
Demetrio Latella 3 A
Antonella Ambrosino 3 A
3
I NEUTRINI
premio partecipazione
Laura Tenio VR
Samuele Latella V H
Marco Carbone VH
Vincenzo Ciccone VF
Anastasia Arcudi IVB
Giancarlo Pulitanò VR
4
ROYAL SOCIETY
TERZI e anche terzo posto staffetta
Enrico Maria Cirillo - 4H - CAPITANO.
Demetrio Campolo - 4H
Luca De Domenico - 4H
Umberto Falcone - 4H -
Matteo Labate 3 I
Federico Putortì - 4H
5
SENZA PRETESE
SESTI
1.Vincenzo Barilla, classe IV G Borsa studio orientamento univ Sant'Anna
2. Andrea Gioè, classe IV G (capitano)
3. Manuel Greco, classe IV G finalista batte sez musicisti
4. Davide Ieria, classe IV G
5. Aldo Morante, classe IV G borsa studio orientamento Sant'Anna
6. Paolo Vadalà, IV


Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.