Ordinanza di Demolizione di Opere Abusive per i figli di Eduardo Lamberti Castronuovo

   AGGIORNAMENTO AL 3 MAGGIO 2023 ORDINANZA DI DEMOLIZIONE OPERE ABUSIVE NEI CONFRONTI DEI FIGLI DI EDUARDO LAMBERTI CASTRONUOVO. RIFLESSION...

  AGGIORNAMENTO AL 3 MAGGIO 2023

ORDINANZA DI DEMOLIZIONE OPERE ABUSIVE NEI CONFRONTI DEI FIGLI DI EDUARDO LAMBERTI CASTRONUOVO.
RIFLESSIONI. PARTE 2 DI 2
Recentemente, è stata emessa un'ordinanza di demolizione di opere abusive realizzate dai figli Fabrizio, Alessandro e Giuseppe suscitando scalpore e indignazione nell'opinione pubblica.
L'ordinanza di demolizione è stata emessa dopo che sono state scoperte opere abusive, ovvero opere edilizie realizzate senza le autorizzazioni necessarie e in violazione delle norme urbanistiche vigenti. Vedi dettagli nell'ordinanza.
Ciò che ha suscitato maggiore sconcerto è stato il fatto che tali opere erano state realizzate dai figli di un personaggio pubblico del calibro di Eduardo Lamberti Castronuovo.
L'ordinanza di demolizione non solo rappresenta una forma di giustizia per le violazioni commesse, ma serve anche come deterrente per coloro che potrebbero essere tentati di agire al di fuori della legge.
Inoltre, sottolinea l'importanza della legalità e della responsabilità individuale, indipendentemente dallo status sociale o politico di una persona.
Ciò che rende questo caso particolarmente significativo è il fatto che i figli coinvolti avrebbero dovuto essere un esempio di buona condotta e di integrità morale. La loro violazione delle norme rappresenta una delusione per coloro che si aspettavano di più da loro e mette in dubbio la
capacità di Eduardo Lamberti Castronuovo di svolgere un suo eventuale ruolo pubblico; di recente ha dato la disponibilità alla sua candidatura a sindaco della Città di Reggio Calabria affermando inoltre di essere avanti con la composizione delle liste.
Probabilmente ci sarà un ricorso, la legge lo prevede, in tal caso ci aggiorneremo come del resto facciamo da sempre.
Abbiamo tentato di ascoltare Eduardo Lamberti Castronuovo, ma la nostra richiesta a delle sue eventuali considerazioni sul fatto non ha avuto esito alcuno.
Le domande che vorremmo porgli sono tante.
Al momento lasciamo parlare solo le carte ... dell'ordinanza.
Luigi Palamara
AGGIORNAMENTO.
Il dottor Eduardo Lamberti Castronuovo ci ha fatto pervenire tramite interposta persona, un collega giornalista, un atto di dissequestro che qui alleghiamo.
Per chiarezza diciamo che questo atto serve, a coloro i quali hanno commesso l'abuso edilizio, per poter accedere alle aree da demolire poste sotto sequestro con l'ordinanza di demolizione delle opere abusive.
Luigi Palamara
Reggio Calabria 3 maggio 2023

Piscine e campi da tennis abusivi.

Guardare per credere. Incredibile.
Piscina di forma rettangolare 7 20 metri x 15,33 metri con spazio circostante pavimentato in piastrelle di cotto.
Campo da tennis: 30,40 x 17 metri
Guardare per credere. Incredibile.
Piscina di forma rettangolare 7,20 metri x 15,33 metri con spazio circostante pavimentato in piastrelle di cotto.
Campo da tennis: 30,40 x 17 metri










Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.