Lavori in corso sulla Sp73, la soddisfazione di Mantegna: "Opera strategica per il territorio"

Il Consigliere metropolitano e sindaco di Benestare ha effettuato nei mesi scorsi una serie di sopralluoghi, insieme al sindaco face...


Il Consigliere metropolitano e sindaco di Benestare ha effettuato nei mesi scorsi una serie di sopralluoghi, insieme al sindaco facente funzioni della Città Metropolitana Carmelo Versace, seguendo personalmente l'iter per la realizzazione dell'intervento

Il consigliere metropolitano delegato, Domenico Mantegna, si dice «molto soddisfatto per l’avvio del cantiere che interessa il rifacimento della Strada Provinciale 73 fra Benestare e San Luca». «Questa – ha ricordato l’esponente della maggioranza – è un’arteria molto importante per il territorio sulla quale, nel corso degli anni, ho dedicato ampio interesse per incontrare le esigenze dei cittadini delle frazioni Belloro e Ientile che, da decenni, attendevano il recupero di una strada relegata ad un vero e proprio stato di abbandono».

«L’ultimo sopralluogo – ha affermato Mantegna – lo abbiamo svolto giusto pochi mesi fa per renderci direttamente conto delle particolari condizioni di degrado del tratto viario e degli interventi da porre in essere nel minor tempo possibile. Essere riusciti a recuperare le somme necessarie al suo ripristino, indubbiamente, è un merito che va certamente ascritto alla sinergia fra l’organo politico della Città Metropolitana ed i tecnici dell’Ente che, in queste ore, stanno dando forma e sostanza al progetto di recupero». «Un ringraziamento – ha proseguito il consigliere – non può che andare al sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, al dirigente di settore, Lorenzo Benestare, al rup Vincenzo Giordano ed agli operai della ditta impegnata con i lavori in corso».

«L’attività portata avanti – ha concluso Domenico Mantegna – rappresenta un grande passo in avanti, considerata l’annosa assenza di adeguati interventi lungo la SP73. Il nuovo manto stradale, associato alle operazioni sulle cunette, allo sfalcio dell’erba ed alla riparazione di alcuni parapetti permetteranno una circolazione ordinata del traffico e, soprattutto, maggiore sicurezza per gli automobilisti che si troveranno a percorrere l’importante arteria stradale».





Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.