GRECIA E MOLDAVIA ADERISCONO AL NETWORK @ON

Nella giornata odierna presso la sede della Direzione Investigativa Antimafia, articolazione del Dipartimento della Pubblica Sic...





Nella giornata odierna presso la sede della Direzione Investigativa Antimafia, articolazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Direttore della DIA, su delega del Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Pref. Vittorio Pisani, ha sottoscritto, alla presenza del Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Direttore Centrale della Polizia Criminale Pref. Raffaele Grassi, l’adesione degli organismi di contrasto alla criminalità organizzata di Grecia e Moldavia al @ON Operational Network, rappresentati rispettivamente dal Col. Theodoros Chronopoulos dell’Attica Security Division greca e dal Col. Marin Megherea del National Inspectorate of Investigation moldavo.

Il progetto finanziato dalla Commissione Europea di cui la DIA è Project Leader, con l’importante supporto di Europol, costituisce un efficace strumento di cooperazione internazionale di polizia che mira a finanziare investigazioni su gruppi criminali transnazionali che costituiscono una minaccia per l’Unione Europea. 

Il network, attualmente, vede la partecipazione di 37 paesi e 42 polizie europee. Al progetto, inoltre, aderiscono anche law enforcement extraeuropee quali l’FBI statunitense, la Royal Canadian Mouted Police, la polizia australiana con la collaborazione di polizie del Sud America. 

Lo strumento @ON, facendo leva sulle potenzialità della rete, garantisce infatti una efficace visione d’insieme del fenomeno della criminalità organizzata a livello europeo, sotto il coordinamento informativo di EUROPOL ed è pertanto uno strumento sempre più utilizzato dalle singole forze di polizia in virtù di un approccio “globale” al contrasto alla criminalità organizzata che opera ormai da tempo con investimenti ed attività criminali transnazionali. 


Roma, 06 luglio 2023


Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.