La Passeggiata Patrimoniale Liberty: Un Viaggio nel Cuore Culturale di Reggio Calabria

Reggio Calabria 7 luglio 2023, una città ricca di storia e cultura, ha recentemente ospitato la Passeggiata Patrimoniale Liberty, un evento ...


Reggio Calabria 7 luglio 2023, una città ricca di storia e cultura, ha recentemente ospitato la Passeggiata Patrimoniale Liberty, un evento che ha catturato l'attenzione e la partecipazione entusiastica dei cittadini. L'obiettivo principale di questa iniziativa è stato promuovere la consapevolezza della popolazione rispetto alla loro interazione con il patrimonio culturale circostante ei benefici che ne derivano, sia in termini di valore storico che di attività attuali.

Organizzata dalla Comunità di via Giudecca con in testa Simona Lanzoni, la Passeggiata Patrimoniale Liberty ha offerto un'esperienza coinvolgente, basata sulle fonti storiche e sulla scoperta degli elementi originali che caratterizzano la città. Il percorso, sviluppato in un anello che si è snodato dalla Giudecca alla Pinacoteca, ha permesso ai partecipanti di ammirare gli arredi urbani originali e di accedere a pregevoli edifici in stile Liberty.

Tra le attrazioni di spicco della passeggiata, ci sono stati i quattro Tritoni, seppur di stile tardo barocco e non Liberty, che saranno esposti nella Pinacoteca per qualche giorno. Un sincero ringraziamento è stato rivolto all'amministrazione Comunale e Metropolitana, ai sindaci Brunetti e Versace, all'assessore Irene Calabrò e al direttore della Pinacoteca, il Dott. Amodeo, che hanno contribuito a realizzare il desiderio di poter riammirare i Tritoni attraverso la collaborazione con l'Accademia di Belle Arti.

Durante l'evento, il pubblico è stato intrattenuto da Ilario De Marco, che ha condiviso interessanti "pillole di storia" e ha presentato una fedele riproduzione in scala della Fontana Pescheria. È stato inoltre apprezzato l'eccezionale contributo del sindaco f.f. Paolo Brunetti nella lettura della storia, dimostrando così l'impegno delle istituzioni locali nel valorizzare il patrimonio culturale della città.

Il sindaco f.f. della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Carmelo Versace, ha espresso la sua riconoscenza e ha sottolineato l'importanza delle iniziative che nascono dalla base, dalla gente stessa. Anche l'Assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria, Irene Calabrò, ha manifestato entusiasmo per l'iniziativa, riconoscendo la sua importanza e l'attenzione da parte dell'Amministrazione.

L'evento presso la Pinacoteca di Reggio Calabria è stato un momento storico, in cui la gente comune si è unita alle istituzioni locali in un percorso culturale volto a favorire lo sviluppo e l'evoluzione globale sia dell'individuo che della collettività.

La Passeggiata Patrimoniale Liberty ha rappresentato un'opportunità unica per i cittadini di Reggio Calabria di immergersi nella ricchezza culturale della loro città e di riscoprire l'importanza di preservare e promuovere il patrimonio storico e artistico locale. Eventi di questo genere non solo arricchiscono la comunità, ma contribuiscono anche a costruire un senso di identità e appartenenza, rafforzando i legami tra le persone e il loro ambiente culturale.

È fondamentale che iniziative di questo tipo vengano sostenute e promosse dalle istituzioni locali, al fine di favorire la partecipazione attiva dei cittadini alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale. Solo attraverso il coinvolgimento di tutti è possibile preservare le radici storiche e culturali di una comunità, creando al contempo un futuro più ricco e consapevole per le generazioni a venire.

La Passeggiata Patrimoniale Liberty di Reggio Calabria ha dimostrato che il patrimonio culturale può essere un'importante risorsa per una comunità, generando una maggiore consapevolezza di sé e del proprio contesto storico. Speriamo che questa iniziativa sia solo l'inizio di un percorso di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale locale, affinché la città di Reggio Calabria continui a brillare come un gioiello della storia e della cultura italiana.

Questa iniziativa ha dato prova della capacità di coinvolgimento e partecipazione attiva dei cittadini di Reggio Calabria. La presenza numerosa di persone lungo il percorso e la loro curiosità nel conoscere e comprendere il patrimonio culturale locale hanno confermato l'importanza di iniziative di questo tipo.

Oltre alla valorizzazione del patrimonio storico, l'evento ha offerto un'opportunità per la comunità di godere delle attività culturali attuali. La presenza di edifici in stile Liberty, con la loro bellezza architettonica e l'atmosfera suggestiva che creano, ha permesso ai partecipanti di apprezzare l'arte e il design di quel periodo. Questo è un aspetto cruciale, poiché il patrimonio culturale non è solo una testimonianza del passato, ma anche una fonte di ispirazione e creatività per il presente.

Inoltre, l'esposizione dei Tritoni, sebbene non appartenenti allo stile Liberty, ha dimostrato l'apertura e la volontà delle istituzioni locali di offrire al pubblico esperienze culturali significative. La collaborazione tra l'amministrazione comunale e metropolitana, i sindaci, l'assessore alla Cultura e il direttore della Pinacoteca, insieme all'Accademia di Belle Arti, ha sottolineato l'importanza di sinergie positive tra enti e organizzazioni per la realizzazione di eventi culturali di successo.

Un aspetto particolarmente apprezzato è stata la presenza di Ilario De Marco, che ha arricchito l'esperienza della passeggiata con le sue "pillole di storia" lette e raccontate magistralmente da Paolo Brunetti il Sindaco f.f. della città e la riproduzione in scala della Fontana Pescheria. Questi dettagli aggiuntivi hanno permesso ai partecipanti di immergersi ancora di più nella cultura e nella storia locale, rendendo l'evento non solo educativo, ma anche piacevole.

I ringraziamenti del sindaco f.f. della Città Metropolitana, Carmelo Versace, e dell'assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria, Irene Calabrò, hanno sottolineato l'importanza di iniziative che partono dal basso, che coinvolgono direttamente la gente comune. Questo riconoscimento è di fondamentale importanza perché evidenzia la necessità di promuovere la partecipazione attiva e il coinvolgimento della comunità nel processo di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale.

La conclusione presso la Pinacoteca di Reggio Calabria ha rappresentato un momento storico di connessione tra la gente comune e le istituzioni. Questo tipo di eventi contribuisce a creare un senso di appartenenza e di identità collettiva, permettendo alle persone di sentirsi parte integrante del tessuto culturale della propria città.

L'importanza di promuovere iniziative simili non può essere sottovalutata. Questi eventi stimolano l'interesse per la storia e la cultura locale, favoriscono l'educazione e la consapevolezza, e creano opportunità di crescita e sviluppo per la comunità nel suo insieme.

La Passeggiata Patrimoniale Liberty a Reggio Calabria è stata un successo senza precedenti, dimostrando l'entusiasmo e l'interesse della popolazione per il proprio patrimonio culturale. È auspicabile che iniziative come questa diventino una costante nella vita culturale della città, in modo che sia il patrimonio storico che le attività culturali attuali possano continuare a essere valorizzate e apprezzate a pieno. Solo attraverso un impegno collettivo e la consapevolezza del proprio patrimonio, la comunità di Reggio Calabria potrà crescere e prosperare culturalmente, rendendo la città un luogo ancora più affascinante per i suoi abitanti e i visitatori.


Luigi Palamara


Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.