Lutto nel giornalismo calabrese: il cordoglio del Comune e della Città Metropolitana di Reggio Calabria per la scomparsa di Antonio Latella

Latella, sociologo e giornalista, è stato per lungo tempo Capo Ufficio Stampa di Palazzo San Giorgio, portavoce di Palazzo Alvar...


Latella, sociologo e giornalista, è stato per lungo tempo Capo Ufficio Stampa di Palazzo San Giorgio, portavoce di Palazzo Alvaro e firma di primo piano del giornalismo calabrese

Il Comune e la Città Metropolitana di Reggio Calabria, attraverso i sindaci facenti funzioni Paolo Brunetti e Carmelo Versace, esprimono sentimenti di profondo cordoglio per la scomparsa di Antonio Latella, sociologo e giornalista, indimenticabile capo ufficio stampa di Palazzo San Giorgio, portavoce a Palazzo Alvaro e firma di primo piano del giornalismo calabrese.

«Lo ricordiamo - affermano - come un grande professionista, un pioniere della professione, capace di misurarsi con mezzi e linguaggi diversi, capace di innovare rispettando al contempo i riferimenti deontologici della professione, sempre al servizio dell'informazione, dei cittadini e dei lettori».

«In questo momento di profonda tristezza - concludono Versace e Brunetti - ci stringiamo al dolore della sua famiglia, in particolare dei figli Angela e Giampaolo, di tutti gli amici e di coloro che hanno avuto l'onore di incontrarlo nel corso della sua lunga carriera professionale, che gli ha offerto l'opportunità di raccontare alcune tra le pagine più importanti della storia cittadina».





Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.