Nuovo manto stradale in Corso Matteotti, da giovedi 13 luglio mattina modifiche alla circolazione veicolare

Prevista la chiusura temporanea di Corso Matteotti tra via Foti e via Giulia. Predisposto un piano di viabilità alternativa. L&#...


Prevista la chiusura temporanea di Corso Matteotti tra via Foti e via Giulia. Predisposto un piano di viabilità alternativa. L'Assessore Rocco Albanese: "Ci scusiamo per il disagio, ma si tratta di un intervento necessario, su una delle arterie stradali più frequentate della Città"

L'Amministrazione comunale di Reggio Calabria comunica che a partire dalle ore 7.00 di giovedi 13 luglio saranno riavviati i lavori di rifacimento del manto stradale nella zona sud di Corso Matteotti (via Marina alta). 

E' stata pertanto disposta l'interdizione al transito veicolare, nonchè il divieto di sosta, in Corso Matteotti nel tratto compreso tra via Foti e via Giulia, l'istituzione del doppio senso di circolazione, con divieto di sosta ambo i lati, sul Lungomare Italo Falcomatà, nel tratto compreso tra via Foti e via Michele Prestipino, l'interdizione al transito veicolare ed il relativo divieto di sosta in via Quasimodo, via Cattolica dei Greci, via San Francesco da Sales, nonchè l'inversione del senso di Marcia in via Osanna, nel tratto tra via del Torrione e via Miraglia, ed in via Miraglia nel tratto tra via Osanna e via Foti. 

Il percorso alternativo individuato sarà evidenziato dalla necessaria segnaletica apposta dall'impresa che eseguirà i lavori, secondo le forme previste dalla normativa vigente, e verificata dal Responsabile Unico del Procedimento Claudio Brandi e dal Direttore dei Lavori Eleonora Megale. 

"Ci scusiamo per i disagi che i lavori di rifacimento del Lungomare stanno arrecando alla cittadinanza - ha affermato in una nota l'Assessore ai Lavori pubblici Rocco Albanese - si tratta però di un intervento molto importante che migliorerà in maniera sensibile la sicurezza nell'utilizzo di Corso Matteotti ed in generale del nostro Lungomare, tra le direttrici viarie certamente più utilizzate dell'intero comprensorio cittadino. Abbiamo ritenuto, per via della chiusura delle scuole e di alcune attività, che determinano anche una minore percorrenza da parte dei residenti, di procedere in questo periodo al completamento di questi importanti interventi. Certamente ci rendiamo conto delle difficoltà che questo lavoro può generare. Ai cittadini chiediamo un po' di pazienza e la massima attenzione nel seguire in maniera scrupolosa le indicazioni  per i percorsi veicolari alternativi. All'impresa abbiamo chiesto di intensificare i lavori in cantiere affinchè possano essere completati nel più breve tempo possibile". 

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.