Quasi ultimati i lavori di restyling della scalinata monumentale del Santuario dell'Eremo: la processione della Madonna della Consolazione si svolgerà regolarmente

L'Assessore comunale ai Lavori Pubblici Rocco Albanese segue quotidianamente lo sviluppo dell'intervento che sarà comple...



L'Assessore comunale ai Lavori Pubblici Rocco Albanese segue quotidianamente lo sviluppo dell'intervento che sarà completato nei prossimi giorni

Sono ormai in dirittura d'arrivo i lavori per il restauro conservativo e la riqualificazione della storica scalinata monumentale del Santuario dell'Eremo a Reggio Calabria. La casa della Madonna della Consolazione sarà quindi di nuovo accessibile, in totale sicurezza, già a partire dai prossimi giorni. A darne notizia in una nota l'Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Reggio Calabria Rocco Albanese, che ha ringraziato i tecnici impegnati nell'intervento.

I lavori di restyling, su esplicita richiesta dell'Amministrazione, sono stati eseguiti in tempi brevi e, una volta ultimata la sostituzione delle ultime basole, saranno completati entro una decina di giorni, ben prima della data prevista per la tradizionale processione della Santa Patrona di Reggio Calabria.

L'intervento, il cui Responsabile Unico del Procedimento è il geometra Giovanni Rombo, prevede un investimento complessivo di circa 230 mila euro, e prevede il restyling dell'antica scalinata del Santuario insieme ad un'altra storica scalinata reggina, quella di via Fiume.

"Stiamo seguendo da vicino lo sviluppo dei lavori - ha affermato Albanese - che procedono in maniera spedita per essere completati secondo la scadenza prevista. Insieme a Padre Giuseppe Sinopoli stiamo verificando il corretto svolgimento dei lavori in maniera continua, lo ringrazio per la sua disponibilità e per le parole di apprezzamento che lui stesso ha inteso esprimere per l'attività di restauro.

Voglio ringraziare l'impresa per la piena disponibilità ad ultimare l'intervento in tempo per lo svolgimento della tradizionale processione della Madonna, appuntamento al quale teniamo tantissimo, così come tutti i cittadini che attendono con grande partecipazione questo momento di alta spiritualità".

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.