I bambini di Cannavò avranno una nuova scuola, aumentata la dotazione finanziaria per la ristrutturazione dei plessi di San Cristoforo e Ibico

Finanziato con Agenda Urbana, delegato il Consigliere Carmelo Romeo, l'aumento della dotazione per la demolizione e la ricos...



Finanziato con Agenda Urbana, delegato il Consigliere Carmelo Romeo, l'aumento della dotazione per la demolizione e la ricostruzione del plesso di Cannavò e la ristrutturazione delle scuole di San Cristoforo e di via Enotria

L'Amministrazione comunale di Reggio Calabria aumenta la dotazione degli investimenti in capo all'edilizia scolastica. Nell'ambito della linea di finanziamento Agenda Urbana, delegato il Consigliere Carmelo Romeo, è stato programmato l'aumento del finanziamento che consentirà l'attività di demolizione e ricostruzione di un nuovo edificio scolastico nel quartiere di Cannavò.

"Una splendida notizia per il quartiere - ha affermato il Consigliere con delega ad Agenda Urbana Carmelo Romeo - e per l'intera comunità scolastica cittadina. Nell'ambito delle verifiche antisismiche effettuate - spiega ancora Romeo - è stata individuata una criticità strutturale nell'edificio scolastico, tanto che è stato necessario spostare i bambini nell'altra scuola del quartiere. Ma non tutto il male viene per nuocere, sempre con Agenda Urbana è stato possibile individuare le somme per la realizzazione di una nuova scuola per il quartiere. E questo ci consentirà di consegnare alla comunità scolastica un edificio nuovo di zecca, più comodo, sicuro e funzionale, all'avanguardia dal punto di vista della funzionalità didattica, costruendo non solo un polo educativo per l'area di Cannavò, ma anche un centro di socialità ed aggregazione che rivitalizza l'intero quartiere".

Nella medesima linea di finanziamento, che punta alla verifica e all'adeguamento sismico delle strutture scolastiche cittadine, è stato anche previsto l'aumento dei fondi per l'adeguamento e la rifunzionalizzazione della scuola primaria di San Cristoforo e della scuola media Ibico di via Enotria. "Altri due interventi - spiega il Consigliere con delega ad Agenda Urbana Carmelo Romeo - molto attesi dalla comunità scolastica reggina. Complessivamente, con Agenda Urbana, investiamo circa 13 milioni di euro destinati ai progetti di adeguamento antisismico, messa in sicurezza, risanamento, efficientamento energetico e riqualificazione degli edifici scolastici. Con questa ultima rimodulazione, da circa 2 milioni, contribuiamo a rivitalizzare un comparto che riteniamo assolutamente strategico, in linea con gli indirizzi di mandato del sindaco Falcomatà, e che ci consente di programmare da qui ai prossimi mesi una serie di interventi, alcuni dei quali già in fase esecutiva, per migliorare il patrimonio di edifici scolastici presenti sul territorio comunale".

"Per la scuola di Cannavò e per quella di San Cristoforo entriamo adesso nella fase della progettazione esecutiva, mentre per quella la scuola Ibico di via Enotria abbiamo già aggiudicato la gara per l'avvio dei lavori e si sta procedendo alle verifiche del soggetto e subito dopo si andrà alla consegna del cantiere. Seguiremo quindi l'iter, da qui ai prossimi mesi, verificando che il cronoprogramma fissato sia rispettato con l'obiettivo di consegnare i tre edifici già per l'avvio del prossimo anno scolastico".

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.