L'Accesso ai Parcheggi per i Pazienti Oncologici: Una Situazione Vergognosa al Morelli di Reggio Calabria

Nella città di Reggio Calabria, all'ospedale Morelli, un problema preoccupante si sta verificando, riguardante l'accesso...

Nella città di Reggio Calabria, all'ospedale Morelli, un problema preoccupante si sta verificando, riguardante l'accesso ai parcheggi per i pazienti oncologici. I pazienti che stanno affrontando il difficile percorso della lotta contro il cancro e che frequentano il Morelli sono costretti a pagare il parcheggio e a fare la fila per trovare un posto disponibile. Questa situazione ha suscitato profonda indignazione tra la comunità locale e ha sollevato domande sulla mancanza di rispetto nei confronti di chi sta già affrontando una battaglia così difficile.

Il silenzio apparente della politica a tutti i livelli ha sollevato preoccupazioni ancora più grandi. In un momento in cui i pazienti oncologici hanno bisogno di sostegno e comprensione, questa mancanza di attenzione da parte delle istituzioni è davvero inaccettabile.

I pazienti oncologici, spesso accompagnati dai loro familiari, si trovano nella difficile situazione di dover cercare un posto auto disponibile all'interno del parcheggio dell'ospedale e, nello stesso tempo, affrontare il costo del parcheggio. Questa deriva sociale non solo è ingiusta, ma dovrebbe farci riflettere sulla necessità di garantire un trattamento dignitoso a chi sta lottando contro il cancro.

Appare evidente che sia necessario che le autorità competenti intervengano al più presto per risolvere questa situazione vergognosa. Il Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto è chiamato a fare la sua parte e dimostrare di rispettare il calvario dei pazienti oncologici di Reggio Calabria. La comunità ha bisogno di un cambiamento, e questa situazione non può rimanere invariata.

In un momento in cui la solidarietà e l'empatia dovrebbero essere al centro delle nostre azioni, è fondamentale che si metta fine a questa ingiustizia. La parola "vergogna" è l'unica che sembra adeguata a descrivere questa situazione, ma è ora di trasformare questa vergogna in azione e cambiamento concreto a beneficio dei pazienti oncologici di Reggio Calabria.

Luigi Palamara 

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.