Piazza Salazar rinasce con Adotta il Verde, Merenda: "Proficua sinergia con le associazioni"

Il consigliere delegato ha evidenziato la buona riuscita dell'iniziativa intrapresa in collaborazione con Abakhi Il progetto...



Il consigliere delegato ha evidenziato la buona riuscita dell'iniziativa intrapresa in collaborazione con Abakhi

Il progetto ‘Adotta il verde’ relativo all’esperienza di cittadinanza attiva, promosso dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà, prosegue nel suo percorso di coinvolgimento diretto per la tutela e valorizzazione degli spazi pubblici.

Ormai da tempo la Piazza Salazar, già Piazza del S.S. Salvatore, in via Cardinale Portanova, nel quartiere di Tre Mulini, è oggetto di una cura costante da parte dell’associazione Abakhi, a seguito dell’accordo con il Comune di Reggio Calabria, seguito dal consigliere comunale delegato  Massimiliano Merenda.

Nello specifico il progetto relativo a piazza Salazar, oltre all’impegno dell’Ente, che ha provveduto al ripristino delle panchine e prossimamente dell’illuminazione pubblica, vede coinvolti, tramite l’associazione Abakhi, anche alcuni detenuti, inseriti nei progetti di volontariato a valenza ripartiva. Mantenimento del verde pubblico e piccole manutenzioni, le attività curate per restituire ad una migliore fruizione questo spazio pubblico.

"Questa piazza – ha detto il consigliere Merenda – ormai da tempo ha ripreso vita, grazie all’impegno dell’associazione Abakhi, guidata dal presidente Alessandro Cartisano. Il Comune ha molto a cuore il progetto Adotta il verde, che segue le linee di mandato volute dal sindaco Falcomatà, legate principalmente al ruolo di cittadinanza attiva. In piazza Salazar, aggiungiamo un tassello in più a quelli che ritentiamo esempi di buone pratiche e che restituiscono un luogo per la socialità".

"Non è una novità – ha aggiunto – vedere quotidianamente la piazza frequentata da adulti e giovanissimi, una notizia che certamente ci rende particolarmente orgogliosi".

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.