Crisi politica a Reggio Calabria: La mozione di sfiducia e il fuoco amico contro il Sindaco Falcomatà

Reggio Calabria 7 gennaio 2023. Il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, accerchiato anche dal fuoco amico. La Giunta,...

Reggio Calabria 7 gennaio 2023. Il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, accerchiato anche dal fuoco amico.

La Giunta, presentata in modo "azzoppato", evidenzia tre caselle ancora da riempire, lasciate a disposizione del PD, alimentando ulteriormente le tensioni politiche.

La decisa presa di posizione di Falcomatà ha scatenato un acceso dibattito politico, con l'opposizione che sfrutta l'occasione per cercare di rovesciare l'amministrazione.

Reggio Calabria vive momenti di fermento politico, con un futuro incerto e nessuna previsione sul possibile epilogo. Il recente aumento degli emolumenti per Sindaco, Assessori e Consiglieri Comunali rischia di influenzare le decisioni in modo significativo, poiché rinunciare a considerevoli somme mensili si prospetta difficile per tutti.

Riteniamo che la componente economica stia condizionando le scelte in maniera estrema, riducendo la politica a un mero interesse monetario. In questo contesto, il fuoco acceso potrebbe essere spento da una goccia d'acqua, ma sottovalutarlo potrebbe causare danni irreparabili al Palazzo San Giorgio e alla stabilità politica della città.

Luigi Palamara 

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.