La Città Metropolitana di Reggio Calabria celebra il ventennale della nascita del Planetario “Pythagoras”

Appuntamento giovedi 14 marzo alle ore 10.00 a Palazzo Alvaro ed alle 18.00 alla sede del Planetario in via Margherita Hack La C...


Appuntamento giovedi 14 marzo alle ore 10.00 a Palazzo Alvaro ed alle 18.00 alla sede del Planetario in via Margherita Hack

La Città Metropolitana di Reggio Calabria celebra, con due importanti eventi in programma il prossimo giovedì 14 marzo, il ventennale della nascita del Planetario “Pythagoras”, il centro di osservazione e ricerca ampiamente riconosciuto in ambito scientifico per le attività di didattica, divulgazione, formazione verso un’astronomia inclusiva.

Si inizia la mattina, alle ore 10,00 a Palazzo Alvaro, con un incontro aperto al mondo della scuola dove, tra intermezzi musicali dell’ensemble d’archi del Conservatorio “Francesco Cilea”, si discuterà di “Planetario, sistema educativo e didattica non formale” con gli interventi del sindaco Giuseppe Falcomatà, del consigliere metropolitano delegato alla Cultura, Filippo Quartuccio, di Dario Tiveron, presidente nazionale dei planetari, di Agatino Rifatto, responsabile didattica dell’Osservatorio astronomico di Capodimonte, di Anna Brancaccio, dirigente del Ministero per l’Istruzione, e di Angela Misiano, responsabile scientifico del Planetario Pythagoras della Città Metropolitana.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 18.00 nei locali del Planetario Pythagoras di via Margherita Hack, si ritroveranno gli ex Presidenti dell'Ente ed i Dirigenti che, negli anni, si sono occupati del Centro d’osservazione metropolitano. La proiezione di un video sulla storia ventennale della struttura sarà intervallata dall’esibizione dell’Ensemble d’archi del Conservatorio “Francesco Cilea”, diretta dal professore Giovanni Caridi. Il tema dell’incontro sarà “Dall’ottico al digitale: Venti anni di planetario tra emozione e didattica” ed interverranno la responsabile scientifica, Angela Misiano, con i membri dello staff del planetario Marica Canonico, Rosario Borrello e Carmelo Nucera.

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.