Cultura di Pace: la Metrocity ricorda i bombardamenti del maggio 1943 che colpirono l'antico Brefotrofio di Reggio Calabria, oggi Palazzo della Cultura "Pasquino Crupi"

Appuntamento giovedì 25 maggio alle ore 10.00. All'incontro, al quale prenderanno parte il Sindaco facente funzioni Carmelo Versace, il ...

Appuntamento giovedì 25 maggio alle ore 10.00. All'incontro, al quale prenderanno parte il Sindaco facente funzioni Carmelo Versace, il Delegato alla Cultura Filippo Quartuccio ed il Presidente di "venticinqueaprile Ampa" Sandro Vitale, lo storico Francesco Arillotta e la Responsabile del Palazzo Anna Maria Franco, parteciperanno i ragazzi dell'ITT "Panella - Vallauri", accompagnati dalla Dirigente Scolastica Teresa Marino.


"Cultura di Pace". Reggio Calabria celebra la cultura come strumento di dialogo tra i popoli, contro ogni forma di violenza ed aggressione. L'iniziativa, promossa dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria in collaborazione con l'Associazione "venticinqueaprile Ampa", punta a ricordare un anniversario storico per la città, quello dei bombardamenti del maggio del 1943 che, nel pieno della seconda guerra mondiale, distrussero diversi quartieri di Reggio Calabria, andando anche a colpire e danneggiare gravemente l'antico Brefotrofio, che ospitava al tempo decine di bambini ed educatori, rimasti uccisi dalla follia del conflitto bellico.

Lo stesso edificio, ricostruito nel dopoguerra, oggi ospita il Palazzo della Cultura "Pasquino Crupi" della Città Metropolitana, uno dei centri culturali più vivi e prolifici dell'intero comprensorio metropolitano. Al suo interno sono ospitate diverse mostre d'arte temporanee, volte a celebrare le migliori espressioni artistiche del territorio, oltre all'esposizione permanente di decine opere confiscate alla 'ndrangheta.

Proprio il connubio tra l'arte e la cultura di pace sarà al centro dell'iniziativa promossa dalla Città Metropolitana. Ad ottant'anni dai tragici eventi che segnarono per sempre la storia della città e quella di migliaia di famiglie reggine, straziate dal dolore o disperse nel tentativo di sfuggire ai bombardamenti, Reggio Calabria torna a riflettere sul tema della pace come obiettivo irrinunciabile della comunità internazionale.

L'incontro si terrà giovedi 25 maggio alle ore 10.00 proprio al Palazzo della Cultura "Pasquino Crupi", nella Sala Conferenze della Fondazione Museo San Paolo. Parteciperanno il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana Carmelo Versace, il Consigliere delegato alla Cultura Filippo Quartuccio, la Responsabile del Palazzo della Cultura Anna Maria Franco, la Dirigente Scolastica del'ITT "Panella - Vallauri" Teresa Marino, il Presidente dell'Associazione Amici del Museo Francesco Arillotta ed il Presidente dell'Associazione "venticinqueaprile Ampa" Sandro Vitale.

All'incontro prenderanno parte alcune classi dell'istituto scolastico di istruzione superiore ubicato già all'epoca nell'edificio attiguo all'antico Brefotrofio, ed anch'esso danneggiato dai bombardamenti del 1943. Ad accompagnare gli studenti le docenti Sabrina Albanese e Maria Logoteta.



Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.