La soddisfazione del presidente del Consorzio Olio di Calabria Igp Magliocchi per la partecipazione a Tuttofood.

“Partecipare e far conoscere, ancora di più, l’olio calabrese in una delle fiere più importanti del settore è certamente il miglior modo per...

“Partecipare e far conoscere, ancora di più, l’olio calabrese in una delle fiere più importanti del settore è certamente il miglior modo per promuovere prodotto e qualità. Ma anche per consolidare un percorso di crescita ormai inarrestabile per il nostro olio”. È più che soddisfatto il presidente del Consorzio Olio di Calabria Igp, Massimino Magliocchi, al ritorno da Tuttofood a Milano.
Tuttofood è divenuta ormai globale e innovativa, è il punto di riferimento nel mondo per i produttori e distributori dei prodotti di qualità dell’intera filiera del food and beverage. Allo stand dell’olio hanno fatto capolino, difatti, moltissimi buyers, tanti addetti ai lavori e soprattutto le istituzioni. Gli assessori regionali Gianluca Gallo e Rosario Varì, insieme al direttore Giacomo Giovinazzo, hanno piacevolmente annusato ed assaggiato l’olio di Calabria, apprezzandone – come sempre – qualità e peculiarità tutte nostre.
“Puntiamo da sempre alla consapevolezza che l’olio di Calabria sia calabrese in ogni goccia. E che, proprio per questo, sia in grado di puntare in alto, essere scelto dai migliori e considerarsi un top di gamma in tutto il territorio nazionale. La piena conferma – ha sostenuto il presidente Magliocchi – arriva puntualmente in ogni occasione pubblica oltre i confini calabresi. È stato così a Milano, è così ovunque”.
Il consorzio, dunque, protagonista, insieme alla regione Calabria, di un ulteriore momento di crescita dell’intero settore. “Mangiare bene, pensando anche alla dieta mediterranea, è il nostro imperativo. L’olio di Calabria, invece, la piacevole certezza”. Nelle giornate milanese, chiunque si sia soffermato allo stand del Consorzio non ha potuto che estasiarsi dinanzi all’olio più buono del mondo: l’olio di Calabria igp.

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.