Il parco archeologico Griso Laboccetta della Città Metropolitana centro pulsante di iniziative culturali: presentato il programma delle attività estive

Il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana, Carmelo Versace, ed il Consigliere metropolitano delegato Filippo Quartuc...


Il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana, Carmelo Versace, ed il Consigliere metropolitano delegato Filippo Quartuccio, insieme alla Presidente dell'Associazione "Ulysses" Marisa Cagliostro", hanno illustrato il calendario delle manifestazioni che coinvolgeranno diverse energie culturali presenti sul territorio

Il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ed il consigliere delegato alla Cultura, Filippo Quartuccio, hanno preso parte alla presentazione di “Estate al Parco”, il programma di iniziative culturali promosso dall’associazione “Ulysses”, presieduta da Marisa Cagliostro, presso l’area archeologica Griso-Laboccetta.
«Questa iniziativa – ha spiegato Versace - è diventata un’abitudine positiva all’interno di un’area che, grazie ad “Ulysses” ed alla professoressa Cagliostro, si sta cercando di rianimare per allontanare, definitivamente, i tempi tristi in cui il parco archeologico versava in un inaccettabile stato di abbandono».

«Lo scorso anno – ha ricordato - ci siamo riusciti, in un’occasione speciale come il 50° anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace. Quest’anno la stagione promette lo stesso successo con l’organizzazione di tanti eventi che segnano, soprattutto, la stretta sinergia fra importanti realtà culturali del territorio. Siamo felici, dunque, di constatare l’ennesima occasione di confronto culturale in un territorio che ne ha davvero tanto bisogno».

Per il consigliere Filippo Quartuccio, l’area Griso-Laboccetta, «tornata a rivivere in termini strutturali e di potenziamento culturale grazie alla Città Metropolitana, si conferma centro propulsivo di creatività e crescita civile e sociale». «L’associazione Ulysses – ha aggiunto – che ne cura la gestione, presenta un calendario estivo ricco di approfondimenti culturali, di musica, spettacolo e teatro col contributo decisivo e fondamentale di alcune associazioni che sono riuscite ad allestire un cartellone davvero di ottimo livello. Questo, si unisce a tutte le altre opportunità che, a breve, la Città Metropolitana presenterà a beneficio dell’intero comprensorio».

«La stagione dello scorso anno – ha proseguito la professoressa Marisa Cagliostro – ha riscosso ampi consensi di critica e di pubblico. Concerti, presentazioni di libri, danza hanno riempito di contenuti la convenzione con la Città Metropolitana, arricchita dai protocolli d’intesa con sette partner che si identificano fra le associazioni più importanti nel settore dello spettacolo». «In programma – ha concluso – ci sono molte presentazioni di libri con l’impegno di due case editrici. Poi, la danza di Gabriella Cutrupi, la musica di Dario Siclari e concerti che rappresenteranno una vera e propria sorpresa. Dunque, stiamo cercando di mettere in campo eventi interessanti, d’ampio respiro artistico e culturale, sicuramente diversi da quelli che si celebreranno in altri luoghi così da differenziare un’offerta cittadina davvero ampia e variegata».





Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.