TAURIANOVA (RC). SERRATI I CONTROLLI DEI CARABINIERI NEGLI ULTIMI GIORNI: DIVERSE DENUNCE PER GUIDA IN STATO DI EBREZZA E ALTRI REATI.

Diversi i controlli svolti dai carabinieri della Compagnia di Taurianova negli ultimi giorni, finalizzati alla prevenzione e all...

Diversi i controlli svolti dai carabinieri della Compagnia di Taurianova negli ultimi giorni, finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati in genere con particolare attenzione alle ricorrenti trasgressioni al codice della strada e alle sempre più numerose casistiche di guida sotto l’influenza dell’alcool. 
In particolare, a Polistena, sovente luogo di ritrovo e di afflusso di giovani dell’interno comprensorio pianigiano, nell’ambito di controlli a vari esercizi commerciali che somministrano bevande alcoliche, nonché di numerosi controlli alla circolazione stradale lungo le principali vie cittadine, i militari dell’Arma hanno denunciato 6 persone per guida in stato di ebrezza alcolica. Numerose anche le violazioni riscontrate al codice della strada.
Nel medesimo contesto operativo, denunciati inoltre alcuni soggetti per vari reati, quali violazione degli obblighi derivanti dall’applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale, furto compiuto da un dipendente di un noto esercizio commerciale di Polistena, furto di energia elettrica da parte di un cittadino di nazionalità bulgara, ingresso illegale di un cittadino di origine marocchina sul territorio dello stato sfociato in un provvedimento di espulsione emesso dall’autorità prefettizia e in ultimo, omessa custodia di cose sottoposte a sequestro.
Infine, in materia di illeciti amministrativi, un giovane taurianovese, è stato segnalato alla locale Prefettura in quanto trovato in possesso di diverse dosi di marijuana dopo essere stato sottoposto a perquisizione mentre si trovava alla guida proprio veicolo.

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.