DOMENICA SERA L’INAUGURAZIONE DEL GRANDE MURALES DEDICATO AI BRONZI. PRINCI: “EVENTO PER FAR APPREZZARE AL PUBBLICO REGGINO L’ARTE IN TUTTE LE SUE FORME”

  “Una domenica sera dedicata all’arte, in una cornice unica e suggestiva. Avrà inizio alle ore 20:15 e sarà liberamente aperta ...

 
“Una domenica sera dedicata all’arte, in una cornice unica e suggestiva. Avrà inizio alle ore 20:15 e sarà liberamente aperta al pubblico la cerimonia di inaugurazione della imponente opera di dipinto murale dedicata ai Bronzi di Riace, che vuole assurgere a lasciare tracce tangibili ed indelebili della loro immortalità e maestosità. Una serata-evento per far apprezzare ai reggini l’arte in tutte le sue forme.”
Ad invitare tutta la cittadinanza alla cerimonia del 30 luglio sera è direttamente Giusi Princi, Vicepresidente della Regione Calabria con delega alla Cultura.
Finanziata dal Dipartimento Cultura della Regione Calabria, nell’ambito degli interventi previsti per il Cinquantenario del ritrovamento dei Bronzi, l’opera verrà ufficialmente presentata alla Città di Reggio all’imbrunire della domenica. Realizzata da artisti italiani di fama internazionale nel settore della street art, l’opera occupa una parete lunga oltre 80 metri ed alta 3, andando a riqualificare ed avvalorare l’area più a sud della zona Tempietto, scelta d’intesa con l’Amministrazione comunale di Reggio Calabria. Mirko Cavallotto (in arte “Loste”) e Giovanni Dallospazio hanno inteso dare, attraverso la loro opera, una visione dei Bronzi innovativa e contemporanea, raccontando l’antichità proiettandola nel futuro con il fine di consegnare un’opera che resti alla Comunità e che identifichi universalmente Reggio Calabria come città “casa” dei Bronzi di Riace. I due artisti, conosciuti per la loro attività tanto in Italia quanto in Europa e Sud America, hanno reso un omaggio all’eternità dei due guerrieri ed alla loro capacità di attraversare i secoli.
La cerimonia avrà inizio con la benedizione dei luoghi, impartita dall’Arcivescovo metropolita di Reggio-Bova, Fortunato Morrone. Solennità che proseguirà con momenti teatrali a cura della nota attrice Teresa Timpano e performance di musica lirica sinfonica a cura dell’Orchestra “Francesco Cilea” diretta dall’affermato Maestro Alessandro Tirotta, il tutto ispirato dall’imponenza dei due guerrieri dell’arte classica, riconosciuti ormai da tempo quale patrimonio culturale mondiale. Per l’occasione, all’Orchestra fiore all’occhiello del panorama musicale calabrese, si uniranno importanti solisti internazionali quali la greca Aimilia Diakopoulou, giunta appositamente in riva allo Stretto, il noto tenore Massimiliano Pisapia, che ha cantato nei più prestigiosi teatri del mondo, e il mezzosoprano calabrese Gabriella Aleo, importante voce da valorizzare, il violinista Pasquale Faucitano, importante riferimento violinistico di tutto il Mezzogiorno nonché primo violino dell'orchestra del Teatro “Cilea”.
La serata sarà condotta dalla giornalista Eva Giumbo.

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.