Scompare il fondatore del Gruppo Escursionisti d'Aspromonte Sandro Casile

Scompare il fondatore del Gruppo Escursionisti d'Aspromonte Sandro Casile, il cordoglio della Città Metropolitana e del Comune di Reggio...

Scompare il fondatore del Gruppo Escursionisti d'Aspromonte Sandro Casile, il cordoglio della Città Metropolitana e del Comune di Reggio Calabria: "Va via un pezzo di storia dell'escursionismo naturalistico reggino e calabrese"

La Città Metropolitana ed il Comune di Reggio Calabria esprimono sentimenti di profondo cordoglio per la scomparsa di Sandro Casile, storico fondatore e Presidente del Gruppo Escursionisti d'Aspromonte, pioniere dell'escursionismo naturalistico sul territorio reggino, guida appassionata e profondo conoscitore dell'ambiente e del territorio aspromontano.

Casile - si legge in una nota congiunta dei due Enti - per decenni è stato il punto di riferimento per tante generazioni di escursionisti nell'area metropolitana di Reggio Calabria. Profondamente innamorato della sua terra, Casile è stato tra i maggiori promotori e sostenitori dell’inserimento del Sentiero del Brigante tra i Cammini d’Italia, obiettivo raggiunto qualche anno fa. Recentemente insignito del premio San Giorgio dell'Anassilaos, la sua professionalità ed il suo amore per la natura sono stati per lungo tempo un esempio per tanti giovani che nel tempo si sono appassionati al mondo delle escursioni, scoprendo sul nostro territorio tante bellezze naturalistiche, spesso poco conosciute e valorizzate.

Alla sua famiglia - conclude la nota a firma dei Sindaci facenti funzioni Carmelo Versace e Paolo Brunetti - e a tutta la comunità degli escursionisti d'Aspromonte e a quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di collaborare con lui durante la sua lunga attività, giunga l'abbraccio da parte delle istituzioni territoriali.





Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.