Scopelliti, a Piazza Duomo alla ricerca della Verità.

Giuseppe Scopelliti: La presentazione del libro e il richiamo alla verità A Piazza Duomo a Reggio Calabria, il 21 ottobre 2023, ...


Giuseppe Scopelliti: La presentazione del libro e il richiamo alla verità

A Piazza Duomo a Reggio Calabria, il 21 ottobre 2023, alle 17:30, si è tenuto un evento che ha attirato migliaia di persone: la presentazione del libro di Giuseppe Scopelliti, accompagnata da un appassionato grido di libertà, "Io sono libero." 

Questa manifestazione non è passata inosservata, e per qualche istante, il nome "Peppe ... Peppe ..." è echeggiato con forza tra la folla.

L'intervistatore della serata è stato Piero Gaeta, che ha dato a Scopelliti la possibilità di raccontare la sua storia in modo quasi catartico. L'ex politico sembra aver utilizzato l'occasione per esprimere le sue emozioni e, al contempo, puntare il dito verso un sistema giudiziario che non è mai stato benevolo nei suoi confronti.

 Ciò che è iniziato come un semplice sfogo ha presto assunto i tratti di un manifesto politico nella parte introduttiva.Tuttavia, è importante distinguere tra la presentazione di un libro e l'attività politica. Giuseppe Scopelliti è perfettamente consapevole di questa differenza e dei pericoli che l'attesa a Reggio Calabria potrebbe comportare per la sua possibile ritorno alla politica. Con prudenza, ha invitato i reggini a non soccombere e a far sentire la loro voce in piazza, un invito che lo rende vulnerabile e in una posizione di svantaggio fin dall'inizio.

La mancanza di un contraddittorio durante l'evento è notevole, soprattutto considerando l'importanza della ricerca della verità. Scopelliti sottolinea l'importanza di questa ricerca, sottolineando che diverse verità possono coesistere e essere valide in diversi contesti.

Il raduno affollato in Piazza Duomo alla fine è stato più di una semplice presentazione di un libro. È stato l'occasione per Scopelliti di condividere la sua verità, dopo aver scontato completamente la sua pena. Tuttavia, è evidente che l'avventura nella politica è una strada diversa, e Scopelliti sembra riconoscere che la politica e la verità sono spesso distanti tra loro.

Luigi Palamara

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.