TRIBUTO AD ITALO FALCOMATÀ.

Ci sono giorni che vorresti non arrivassero mai, giorni che vorresti cancellare dal calendario. Ci sono giorni in cui il dolore ...


Ci sono giorni che vorresti non arrivassero mai, giorni che vorresti cancellare dal calendario.

Ci sono giorni in cui il dolore profondo diventa quasi insopportabile. 

Ci sono giorni che vorresti dimenticare, non averne più  memoria.

Ci sono giorni che ti segnano indelebilmente l'anima e lo spirito.

Ci sono giorni che segnano la tua vita.

Ci sono giorni che segnano la storia.

Ci sono giorni che la storia la tracciano, l'11 dicembre 2001 è  uno di questi giorni.
Il giorno in cui prematuramente ci lascia Italo Falcomatà.  Un uomo che segna il destino di Reggio Calabria e dei Reggini tutti. Col suo ESEMPIO... ci ha donato uno stile, un modo di essere, un riferimento ... un gancio in mezzo al cielo dello Stretto.

Ogni angolo della città ricorda Italo, la gente nel solo ripetere o sentire il suo nome prende vigore, gli occhi brillano, diventa propositiva.

Ci sono giorni dove i ricordi sono vita reale ... e vorresti non passassero mai.

Ci sono giorni come questo 11 dicembre 2021 dove ti rendi conto che tutto è  possibile perché  .... "l'esempio è  la fonte del pensiero successivo"... e accade che ti senti orgoglioso di viverlo e condividerlo.

Ci sono giorni ... che semplicemente non passano e non passeranno mai ....

Luigi Palamara L'Arciere

*VIDEO*

*Il Salone dei Lampadari porterà il nome di "Italo Falcomatà"*

_Nel giorno che celebra i vent'anni dalla scomparsa del compianto artefice della "Primavera di Reggio", è stata scoperta la targa commemorativa a Palazzo San Giorgio posta all'ingresso del prestigioso spazio di rappresentanza_

Da oggi il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria, porta il nome di Italo Falcomatà. Con la scopertura della targa che è stata affissa all'ingresso del prestigioso spazio di rappresentanza del Municipio reggino, si è concretizzata l'iniziativa promossa dalla Giunta comunale guidata dal Sindaco facente funzioni, Paolo Brunetti e sposata con parere unanime dalla Commissione comunale Toponomastica, per commemorare la figura di Italo Falcomatà, indimenticato primo cittadino di Reggio Calabria e artefice della "Primavera reggina". 

Alla sobria cerimonia che ha preceduto la scopertura della targa, hanno preso parte i familiari di Italo Falcomatà, la presidente della Fondazione e consorte del compianto sindaco, la professoressa Rosetta Neto, il sindaco ff, Paolo Brunetti e diversi rappresentanti della Giunta e del Consiglio comunale.

Reggio Calabria 11 dicembre 2021

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.