No al Benaltrismo: Sostegno al Sindaco Giuseppe Falcomatà.

Reggio Calabria 27 giugno 2024. Negli ultimi tempi, abbiamo assistito a un preoccupante declino nella qualità dell'informazi...

Reggio Calabria 27 giugno 2024. Negli ultimi tempi, abbiamo assistito a un preoccupante declino nella qualità dell'informazione, caratterizzata da faziosità e ricerca di click facili. Questa tendenza, che definirei "benaltrismo", è profondamente dannosa per la nostra società. Un'informazione scadente e inconsistente non fa altro che trascinarci sempre più in basso.

Un esempio di comportamento corretto è stato recentemente dato dal Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà. Il primo cittadino ha richiamato in modo perentorio chi stava utilizzando l'acqua pubblica per lavare la macchina, dimostrando coraggio e attaccamento alla città. È giusto e doveroso che un sindaco si comporti in questo modo: far finta di nulla sarebbe stato inaccettabile.

L'atteggiamento di Falcomatà è un esempio che tutti dovremmo seguire. Non possiamo chiudere gli occhi di fronte ad abusi e ingiustizie, per poi lamentarci continuamente della situazione. Dobbiamo agire con responsabilità e determinazione.

Purtroppo, una certa "informazione" non degna di questo nome continua a sparare grosse affermazioni, utilizzando un benaltrismo che fa venire il vomito.

 Questo tipo di approccio danneggia la città ed è un vero e proprio cancro da estirpare.Invece di diffondere notizie fuorvianti e demoralizzanti, i media dovrebbero supportare azioni concrete come quella del Sindaco Falcomatà, che mirano a migliorare la qualità della vita nella nostra comunità. 

Solo così potremo sperare in un futuro migliore, libero da benaltrismo squallido e stucchevole.

Luigi Palamara 
@luigi.palamara Non è normale che nel 2024 ci sia qualcuno che, nel mezzo di una piazza usa l'acqua pubblica, che peraltro scarseggia, per lavarsi la macchina. La macchina! Forse non abbiamo contezza della gravità della situazione. Tutto il Sud Italia è in difficoltà per la penuria di acqua, gli esperti affermano che intere zone sono a rischio desertificazione. A Reggio il livello della diga sul Menta è sotto il 50%, le temperature continuano a salire e non piove da lungo tempo. Sorical, la società regionale che da qualche mese gestisce il servizio al posto del Comune, è già oggi in difficoltà per garantire l’acqua nelle case. Non è escluso che a breve saranno costretti a razionarne l’uso, piu di quanto già avviene con le chiusure notturne. La situazione, quindi, è molto grave. L’acqua va utilizzata con attenzione, solo per scopi di igiene personale. Le macchine si lavano all’autolavaggio. Eppure ancora oggi succedono situazioni come questa. Cerchiamo di volerci un po’ più di bene, buon pomeriggio. Giuseppe Falcomatà Sindaco di Reggio Calabria e della Città Metropolitana 27 giugno 2024 #reggiocalabria #giuseppefalcomatà #acqua #pubblica #lavaggioauto #fontana ♬ suono originale - Luigi Palamara

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.