Polizia Locale: Giro di vite sul commercio abusivo e sull’occupazione abusiva di suolo pubblico. Oltre 40.000 euro di sanzioni.

La Polizia Locale di Reggio Calabria, su disposizione del Comandante Zucco, negli ultimi giorni ha avviato una serie di servizi ...


La Polizia Locale di Reggio Calabria, su disposizione del Comandante Zucco, negli ultimi giorni ha avviato una serie di servizi mirati al contrasto dell’abusivismo commerciale ed all’occupazione abusiva del suolo pubblico. Durante la stagione estiva si assiste ad una crescita esponenziale delle attività commerciali su area pubblica. 

I servizi di controllo mirati impattano la necessità di tutelare la leale concorrenza e preservare i consumatori da pericoli alla salute derivanti dalla cattiva conservazione dei prodotti food esposti, come rilevato dal personale,  senza alcuna garanzia di igienicità. 

Ulteriore obiettivo delle attività ispettive è  il decoro urbano; le occupazioni abusive  di sede stradale e marciapiede molto spesso costituiscono pericolo per la circolazione veicolare oltre ad ostacolare l’elementare diritto alla mobilità delle persone diversamente abili.  E’ stato altresì  accertato che spesso la merce non presenta alcun certificato di tracciabilità in spregio alle norme poste a tutela del consumatore. 

Le attività degli ultimi giorni hanno consentito, allo stato del procedimento, di individuare circa 30 esercenti, titolari di attività ambulanti o di esercizi in sede fissa (bar, negozi ecc.), che occupavano il suolo pubblico o esponevano la merce per la vendita privi totalmente o parzialmente dei prescritti titoli autorizzativi. 

In totale sono state comminate sanzioni amministrative, anche presso i mercati cittadini, per circa 40.000 euro. 
I soggetti sanzionati sono stati segnalati alle autorità amministrative competenti al fine dell’emissione dei provvedimenti accessori di specifica competenza. 
Consimili servizi continueranno per tutto il periodo estivo su tutto il territorio cittadino.

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.