Reggio Calabria promuove il trasporto pubblico locale: con il Pon Metro abbonamenti annuali scontati del 80%

Il programma finanziato con un milione di euro prevede l'erogazione di titoli di viaggio digitali annuali fino all'esaur...



Il programma finanziato con un milione di euro prevede l'erogazione di titoli di viaggio digitali annuali fino all'esaurimento del fondo. Si viaggerà su tutto il territorio urbano a meno di 7 euro al mese. L'azione promuove l'efficientamento energetico, la riduzione dei consumi individuali, la riduzione dell'inquinamento e del traffico veicolare urbano

Il Comune di Reggio Calabria punta ancora sulla mobilità sostenibile e la promozione del trasporto pubblico locale. I nuovi voucher, finanziati a valere sul programma Pon Metro React Eu per un totale di 1 milione di euro, prevedono l'erogazione di incentivi per lo sconto del 80% per l'acquisto di titoli di viaggio digitali per il rilancio e la promozione del trasporto pubblico locale sostenibile.

L'azione punta a rilanciare la prospettiva di utilizzo da parte della comunità cittadina del trasporto pubblico locale per gli spostamenti urbani. Una misura che punta dunque a ridurre l'utilizzo delle automobili, promuovere l'efficientamento energetico e la riduzione dei consumi individuali, ridurre le emissioni inquinanti e sonore, decongestionare il traffico in particolare nelle aree del centro cittadino e diffondere la cultura del trasporto collettivo come strumento per la mobilità urbana sostenibile.

L’intervento è inserito nell’ambito di un’azione di sistema da parte del Comune finalizzata a sostenere lo shift modale, l’accessibilità dei sistemi di trasporto sostenibili e l’utilizzo di mezzi di trasporto ecosostenibili e rientra in una strategia di mobilità della città, composta di una serie di azioni, che spingono verso l’utilizzo dei mezzi del trasporto pubblico locale ed ecosostenibili, in generale.

Il programma promosso dal Comune di Reggio Calabria prevede quindi l'erogazione di un contributo pari al 80% del costo dell'abbonamento annuale personale, fino all'esaurimento totale dei fondi disponibili.

"Uno strumento - commenta il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti - che ci consentirà di promuovere il sistema della mobilità sostenibile e che coinvolgerà complessivamente circa tremila cittadini, che avranno la possibilità di acquistare, a prezzi davvero accessibili, gli abbonamenti annuali di Atam, utilizzando un servizio che la nostra azienda svolge in maniera efficiente ed efficace e che come Amministrazione stiamo sempre di più implementando, in termini di riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti".

Soddisfazione espressa anche dall'Assessore Domenico Battaglia che nel corso dell'incontro ha ringraziato gli uffici per l'attività amministrativa che ha consentito l'attivazione dell'importante benefit sui trasporti. "Siamo felici di poter annunciare una misura che va a vantaggio della cittadinanza in termini economici - ha affermato Battaglia - ma che produce anche effetti importanti sulla riduzione dei consumi e dell'impatto ambientale. Non è l'unica delle novità approvate recentemente dalla Giunta, che nelle ultime settimane ha lavorato molto su questi temi, raggiungendo anche un importante risultato per ciò che riguarda le ciclovie e la dotazione dei mezzi in sharing, che saranno completamente rinnovati".

"I voucher per la riduzione degli abbonamenti Atam è un traguardo importante raggiunto grazie ai finanziamenti del React. Una misura che sta producendo importanti effetti per la comunità reggina, grazie alla buona programmazione promossa in questi anni, secondo gli indirizzi del sindaco Falcomatà, per la quale cominciano a vedersi risultati in termini di servizi e strutture dedicate alla cittadinanza, non solo in termini di mobilità".

Un commento positivo è arrivato infine dall'Amministratore delegato di Atam Giuseppe Basile che ha messo in evidenza i numeri della misura. "Con i voucher introdotti - ha affermato - l'abbonamento annuale arriverà a costare appena 82 euro, in pratica meno di 7 euro al mese. E' chiaro che in questo modo si allarga di molto la base di accessibilità al trasporto pubblico e speriamo che i cittadini possano cogliere questa opportunità offerta dall'Amministrazione attraverso i fondi europei".

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.