Conclusi a Palazzo Alvaro i corsi di formazione di informatica destinati ai Tirocinanti Inclusione Sociale

Gli allievi che hanno aderito al corso promosso dal Settore Formazione Professionale, hanno ricevuto l'attestato di frequenz...



Gli allievi che hanno aderito al corso promosso dal Settore Formazione Professionale, hanno ricevuto l'attestato di frequenza che aumenta il bagaglio delle dotazioni professionali da poter spendere per l'ipotesi di una stabilizzazione nel comparto della pubblica amministrazione

Si sono conclusi questa mattina, con gli esami finali e la consegna degli attestati di frequenza, i corsi di formazione di informatica tenuti dalla Città Metropolitana per i TIS, tirocinanti inclusione sociale, in servizio presso l'ente di Palazzo Alvaro. Al termine delle procedure i tirocinanti hanno ricevuto gli attestati alla presenza del sindaco facente funzioni Carmelo Versace, del Consigliere delegato Giovanni Latella, del Dirigente del Settore 5 Formazione professionale Fortunato Battaglia e del docente Felice Foti.

"Ancora una volta la nostra Città Metropolitana si distingue in positivo per ciò che riguarda la formazione interna rivolta ai propri dipendenti ed in generale di tutto il personale impegnato nello svolgimento dei servizi dell'Ente" ha affermato a margine dell'incontro il sindaco facente funzioni Carmelo Versace. "Siamo felici di aver potuto fornire - ha aggiunto - attraverso questi corsi di formazione un'ulteriore dotazione professionale a questi operatori che con tanti sacrifici stanno svolgendo un servizio importante per la comunità metropolitana".

"Crediamo possa essere per loro un'ulteriore opportunità - ha spiegato ancora il facente funzioni - un'occasione per accrescere il loro bagaglio di competenze da spendere per l'ipotesi di un ingresso più stabile nel comparto del pubblico impiego. Da questo punto di vista la Città Metropolitana continuerà a fare la sua parte, nella speranza, condivisa con gli stessi operatori, che la loro condizione contrattuale possa acquisire maggiore stabilità e maggiori certezze per il futuro".





Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.