Il Caleidoscopio del vero Amore

I ricordi come vetri infranti in uno specchio, Sbattuti e fermi, mai identici, mai stessi. Forme e sfumature, il passato ha il s...

I ricordi come vetri infranti in uno specchio, Sbattuti e fermi, mai identici, mai stessi. Forme e sfumature, il passato ha il suo spettacolo, Colori mescolati, emozioni senza confini, selvaggi e belli.

Tristi e felici, sorprendenti e appassionati, Indifferenza in ogni sguardo, il cuore così sfuggente. Questo è l'Amore, una danza di sogni infranti, Nella vita, in eterno mutare, mai in discesa l'orientamento.

L'amore è costante, ma cambia le sue maschere, Come il caleidoscopio, forme mai identiche. Sono infinite le sfaccettature dell'anima, Un'infinito amore, dentro di noi, in ogni piccola nicchia.

Portiamo con noi questo sentimento senza tempo, Ogni fase della vita, nuove possibilità, Raccogli i cocci, crea arte dai frammenti, Il dolore, la sofferenza, la malattia, senza pietà.

La vita, uno spettacolo, unico e meraviglioso, Il biglietto strappato alla nascita, il destino conosciuto. Tornare tra le stelle, il nostro viaggio prezioso, Noi, polvere di stelle, in noi l'universo tutto.

L'amore, come un faro, illumina il cielo notturno, Brilla tra le stelle, nel nostro cuore è profondo. In questo caleidoscopio dell'esistenza terrena, L'amore, eterno, splende, luce eterna, serena.

Luigi Palamara 
Abstract dal libro Il Castello dei Sogni Incantati 
-tutti i diritti riservati-

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.