Valle D'Aosta. Aosta. Scandalo nell'editoria: Editore di Aosta evade pagamenti ai giornalisti in tutta Italia

In una situazione che solleva dubbi sulla debolezza della legge editoriale, un editore proveniente da Aosta continua a ignorare...


In una situazione che solleva dubbi sulla debolezza della legge editoriale, un editore proveniente da Aosta continua a ignorare i pagamenti dovuti ai giornalisti, selezionandoli in tutto il Paese. Il suo comportamento inadempiente coinvolge decine di professionisti, mentre cerca di manipolare la giustizia in modo discutibile.

Non solo trascura di retribuire i giornalisti, ma tenta addirittura di trarne profitto. La sua condotta suscita domande sulla qualità della sua vita e il suo approccio irrespettoso nei confronti dell'informazione, dell'editoria e dei professionisti del settore. Viaggia per tutta Italia, coinvolgendo direttori responsabili in un gioco gravemente offensivo nei confronti della professione giornalistica.

Con debiti che variano dai seimila ai tremila ai cinquemila euro, il suo debito complessivo si estende a decine di migliaia, forse anche centinaia di migliaia di euro. Nonostante ciò, la sua sfacciataggine e mancanza di vergogna lo spingono a persistere in questo percorso inadempiente.

Una vergogna che è ben nota ad Aosta e nella Valle d'Aosta, ma che sembra ignorata o affrontata con impotenza dalla giustizia.È ora di porre fine a questa condotta vergognosa.

È imperativo che la vera giustizia e l'ordine dei giornalisti intervengano immediatamente per porre fine alla vita inadempiente di questo editore M.P.C. (nome completo) e ripristinare la dignità nell'ambito dell'informazione.

Luigi Palamara
#aosta
#editore
#inadempinte
#giornalisti
#debiti
#nonpaga
#giustizia
#ordinedwigiornalisti
#editore

Ultimi 5 Articoli$type=blogging$m=0$cate=0$sn=0$rm=0$c=5$va=0

/gi-clock-o/ +LETTI DELLA SETTIMANA$type=list

/gi-fire/ ARTICOLI +LETTI DI SEMPRE$type=one

Marco Camilli di Aostaoggi continua a non pagare i giornalisti. Un INADEMPIENTE.